Blitz alle prime luci del mattino, sette dipendenti del Comune finiscono in manette

In base alle prime sommarie informazioni ai dipendenti, la magistratura contesta il reato di truffa aggravata continuata in concorso

Nelle prime ore di oggi i carabinieri hanno arrestato sette dipendenti del Comune di Stroncone destinatari di una misura cautelare emessa dal gip del tribunale di Terni, emessa dopo una lunga indagine nell’ambito del contrasto all’assenteismo nella pubblica amministrazione.

In base alle prime sommarie informazioni ai dipendenti, la magistratura contesta il reato di truffa aggravata continuata in concorso. I particolari dell’indagine saranno illustrati dal procuratore capo Alberto Liguori, nel corso di una conferenza stampa convocata per metà mattina.

AGGIORNAMENTO: Timbrano il cartellino e poi vanno al bar, così il sindaco ha fatto arrestare i 7 dipendenti comunali

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento