IN BREVE - Oltre 40 grammi di cocaina nascosti nelle scarpe da lavoro: nei guai 48enne, spacciava al bar

Alcuni clienti hanno "parlato" e poco dopo è scattato il blitz dei carabinieri con tanto di perquisizione personale e domiciliare

Immagine di archivio

La droga la nascondeva sulla punta della scarpa anti-infortunistica, ma non spacciava sul luogo di lavoro, bensì direttamente inun bar di Perugia durante le pause lavorative. Riceveva la chiamata del cliente, si davano appuntamento e lo scampio avveniva di norma all'esterno del locale. Ma alcuni fermati dai Carabinieri hanno parlato e così i militari, seguendo questo rituale quotidiano, hanno capito quando l'uomo aveva fatto il carico per lo spaccio giornaliero ed hanno fatto scattare manette e perquisizione. Dalle scarpe sono emersi qualcosa come 43 grammi di cocaina, inoltre nell'appartamento è stato trovato un bilancino di precisione. In arresta per spaccio - con tanto di convalida dell'arresto - è finito un albanese di 48 anni che ha scelto come avvocato difensore Daonatella Paccoi. Secondo i carabinieri l'uomo avrebbe provato a gettare dalla finestra dell'appartamento una parte dello stupefacente, ma è stato bloccato in tempo dai militari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Ricerche sul Monte Serrasanta, nessuna novità di Mirko Tini: smentite le voci di un ritrovamento

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento