E' un "sorvegliato speciale", ma esce di casa e va a bere al bar: 32enne finisce in carcere

Già condannato a un anno e dieci mesi, il tribunale di Sorveglianza gli aveva sospeso la pena per permettergli un inserimento lavorativo. Ma la sua condotta gli ha fatto revocare tutti i benefici

Dalla sorveglianza speciale al carcere. Per un 32enne residente ad Assisi si apriranno le porte di Capanne dopo per aver violato, decine e decine di volte, la misura di prevenzione della sorveglianza speciale come stabilito dal Tribunale Penale di Perugia. Tanti i precedenti a suo carico (dal furto al danneggiamento, e ancora riciclaggio, evasione, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, rissa, guida senza patente, guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e alcoliche), tanto da essere più volte arrestato e sottoposto sia alla misura cautelare degli arresti domiciliari che della custodia in carcere.

E proprio in virtù dei numerosi precedenti, per il 32enne era stata applicata la misura della sorveglianza speciale con obbligo di dimora nel comune di Assisi per la durata di 3 anni, l’obbligo di firma e alcune restrizioni circa la permanenza nella propria abitazione in orari prestabiliti che puntualmente avrebbe più volte violato tanto da farsi beccare al bar a bere. 

Il 32enne era stato già condannato a un anno e dieci mesi di reclusione, ma la sentenza era stata tuttavia sospesa dal Tribunale di Sorveglianza di Perugia per permettere al condannato di seguire un percorso di riabilitazione e di reinserimento lavorativo. Vista la sua condotta, il tribunale gli ha revocato tutti i benefici concessi ed ha emanato nei suoi confronti un provvedimento di carcerazione. Rintracciato dai poliziotti del Commissariato di Assisi, l’uomo è stato tratto in arresto e condotto a Capanne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento