Espulso, accompagnato alla frontiera e di nuovo qui: fermato in via Cortonese e arrestato

Arrestato per reingresso illegale in Italia, è stato processato per direttissima. Ora sono in corso le procedure per l'espulsione

Nonostante fosse già stato espulso, i poliziotti lo hanno ritrovato in zona Cortonese, fuori da un locale già sotto l’attenzione degli agenti per la presenza di avventori con precedenti per spaccio di droga. Fermato per l’identificazione e controllato, a suo carico risultava un provvedimento di espulsione eseguito con accompagnamento alla frontiera nel 2016.

L’uomo, originario dell’Albania, aveva poi tentato di rientrare in Italia dalla Puglia venendo però bloccato e respinto nuovamente nel paese d’origine. Accompagnato in Questura, l’albanese è stato tratto in arresto per reingresso illegale: trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura su disposizione dell’autorità giudiziaria. è stato giudicato con rito direttissimo. Parallelamente, sono state avviate le procedure per l’espulsione.

Potrebbe interessarti

  • Dove mangiare bene a Perugia, secondo chi ci è stato

  • Rinfrescarsi a Perugia, ecco le principali piscine pubbliche con le relative tariffe

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • L'Umbria in Prima Serata, su Sky la puntata tutta umbra di 4 Hotel. Barbieri: "Ecco i protagonisti e le location"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento