Sgominata la banda dei "moldavi": furti in serie nelle concessionarie Rossi, Giustozzi e Terni Motori

Hanno colpito anche in Toscana e nei grandi concessionari del Nord. Depredavano solo Bmw, Mercedes e Audi

La Squadra Mobile di Arezzo ha arrestato nella provincia di Milano tre cittadini moldavi, componenti di una  banda specializzata nel furto di navigatori e componentistica elettronica di autovetture di lusso marca Audi, Mercedes e BMW. I raid sono avvenuti anche in Umbria: tre a Perugia, uno a Terni. I fatti risalgono al 17 e 18 maggio 2018 (nel perugino), 19 luglio sempre 2018 (nel ternano). In Umbria sono stati rubati 70 tra navigatori satellitari e componentistica elettronica. La banda ha visitato la concessionaria Mercedes Rossi, la concessionaria Bmw Giustozzi e la concessionaria BMW di “Terni Motori”. Il bottino è stato di diverse centinaia di migliaia di euro.

Ci sono voluti diversi mesi per gli operatori della Squadra Mobile per stingere il cerchio attorno a questo gruppo di moldavi. Tutti rigorosamente clandestini, due venticinquenni ed un cinquantenne, di giorno vivevano nell’anonimato più completo e la notte mettevano a segno colpi da diverse centinaia di migliaia di euro in trasferta in tutta Italia. Nel mirino grosse concessionarie del Nord e del Centro Italia ma  anche autovetture parcheggiate lungo la pubblica via. Fatale per la banda è stata un impronta rinvenuta dalla Polizia Scientifica di Arezzo e la relazione che uno dei componenti intratteneva con una ragazza moldava di Milano con la quale poi l’uomo è stato trovato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La strumentazione hi tech delle autovetture alimenta il mercato nero dei ricambi auto oltre a garantire sofisticati microprocessori, molto potenti e veloci, che vengono utilizzati per la clonazione delle carte di credito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

Torna su
PerugiaToday è in caricamento