Studenti Erasmus, nasce la nuova App per condividere le proprie esperienze nel mondo

Grazie alla geolocalizzazione, ogni studente può venire in contatto con altri ragazzi europei che condividono le stesse passioni. l'App è scaricabile gratuitamente per tutti i giovani tra i 18 ed i 30 anni

“Da oggi, l’Agenzia nazionale per i giovani, mette a disposizione dei ragazzi che svolgono o che vorrebbero svolgere un'esperienza nell'ambito del programma Erasmus+, il proprio social network". Così Giacomo D'Arrigo, Direttore Generale dell' Ang, commenta l'uscita della nuova App dell'Istituzione governativa che gestisce in Italia il Programma Europeo Erasmus Plus ed altre iniziative rivolte alle nuove generazioni. 

“L'App- spiega D'Arrigo- è stata pensata per consentire ai giovani di condividere e rafforzare in rete le proprie esperienze durante l'Erasmus. Dopo una breve profilazione, attraverso la quale vengono indicati informazioni essenziali quali la città dove svolge il progetto e i propri interessi, il giovane, grazie alla geolocalizzazione, può venire in contatto con altri ragazzi europei che condividono le stesse passioni".

Il software, disponibile sia per piattaforme IOs che Android, è stato sviluppato da ETT SpA, è scaricabile gratuitamente per tutti i giovani tra i 18 ed i 30 anni e permetterà all'Ang di attuare un monitoraggio delle esperienze degli utenti, in modo tale da conoscere le principali informazioni sui giovani coinvolti nel programma Erasmus+.

"Abbiamo il dovere di rafforzare il dialogo con le nuove generazioni- conclude D'Arrigo- utilizzando strumenti più vicini al loro linguaggio e fornendo loro la possibilità di implementare gli strumenti per facilitare le connessioni, sviluppare e rafforzare il dialogo e vivere l’Europa sentendosi sempre di più cittadini europei.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

  • Volley, il centrale della Sir Safety operato all'ospedale di Perugia: il bollettino medico

  • Truffa del gratuito patrocinio, bufera su alcuni avvocati perugini

  • Segano una quercia e prendono la legna, peccato fosse del Comune: denunciati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento