Omicidio Meredith, il ricordo di Boccali dopo 5 anni: "Una ferita per Perugia"

A cinque anni dall'omicidio della studentessa inglese Meredith Kercher, il sindaco di Perugia ricorda che la città non ha mai dimenticato quanto successo in via della Pergola

Cinque anni fa, la studentessa inglese Meredith Kercher veniva uccisa in circostanze ancora in parte da chiarire nella villetta di Via della Pergola. Un grave fatto di cronaca che probabilmente ha cambiato in molte persone la percezione sulla città di Perugia.

L'anniversario della morte di Meredith, per il primo cittadino perugino Wladimiro Boccali, "riapre ogni volta una ferita che in realtà non si è mai chiusa". Il sindaco, interpellato dall'Ansa, ha sottolineato come il delitto abbia lasciato un segno profondo nella coscienza e nella memoria condivisa della città.

"Due settimane fa è stato dato il via, con l' Università per stranieri e l'Agenzia del diritto allo studio, al progetto di una borsa di studio a lei intitolata. Abbiamo pensato di ricordarla così perché Meredith era venuta qui per studiare, come tanti ragazzi che arrivano a Perugia ogni anno da tutte le parti del mondo. E' un modo per ricordarla piena di vita e voglia di apprendere, tutta proiettata verso il futuro"; ha concluso Boccali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, la giovane studentessa britannica sarà commemorata giovedì mattina nel corso della messa nella cappella dell'Università di Perugia. Don Elio Bromuri, cappellano dell'ateneo, parlerà della studentessa nella sua omelia. "Rimane una grande ferita per la coscienza cittadina" -ha riferito don Bromuri all'ANSA-. "Un punto oscuro - ha concluso -e un lutto che non riusciamo a razionalizzare, a farcene una ragione". Secondo il cappellano dell'Università quasi nessuno degli studenti attuali "ricordano veramente Meredith Kercher. Oggi tutto si brucia subito".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento