Il giostraio a caccia di bambine condannato a quasi 5 anni di carcere; sono 3 le minori molestate

Il Tribunale di Perugia ha emesso sentenza dopo la denuncia di tre ragazzine che erano state avvicinate da un 48enne di Pesaro

Regalava giri di giostra gratis alle ragazzine che accettavano le sue richieste morbose: foto osè e palpeggiamenti. Il Tribunale di Perugia, dopo aver accertato i fatti nel processo, ha condannato un 48enne di Pesaro - professione giostraio - a 4 anni e otto mesi, dodici mesi in meno di quanto richiesto invece dal Pm Abbritti. Le ragazzine - tutte minorenni - molestate sessualmente sono tre; le squallide attenzioni e richieste del giostraio erano emerse dopo che una delle vittime, dalla choc subito, aveva iniziato a farsi degli tagli sulle braccia, dimostrando ad insegnanti e genitori un malessere profondo.

I fatti sono avvenuti in Altotevere e l'uomo era stato arrestato durante una sagra a Lama. Il 48enne di Pesaro per ottenere le foto osé delle ragazzine era solito mostrarne altre - ottenute da altre ragazze in altre piazze del Paese dove si spostava con la sua giostra - per dimostrare che non c'era niente di male. L'uomo si trova attualmente agli arresti domiciliari ed è difeso dallo studio legale Falcinelli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Inneggiano alla guerra santa sul web, individuati cinque presunti terroristi a Perugia

  • Cronaca

    Perde il controllo della moto e finisce contro un muro, Foligno dice addio a Giovanni

  • Cronaca

    Fa strage di animali protetti: via armi, munizioni e licenza di caccia

  • Cronaca

    Brucia 50mila euro del condominio con le slot machine, processata

I più letti della settimana

  • Tragedia lungo la strada a Perugia, Stefano muore a 43 anni: lascia tre figli

  • Tragico schianto con la moto, ospedale di Perugia in lutto per la morte di Stefano

  • Marsciano, schianto tra una moto e un'auto: centauro in codice rosso

  • Inchiesta sanità - Maxi sequestro di cellulari e profili social e spuntano cinque nuovi indagati: i nomi

  • Sanità, si allarga il numero degli indagati nella maxi inchiesta dell'Umbria

  • Rissa nel parcheggio del supermercato a Perugia, quattro finiscono in manette

Torna su
PerugiaToday è in caricamento