Troppi furti in tutto l'Altotevere, scattano i controlli straordinari dell'Arma: operazione feste sicure

I militari hanno iniziato una serie di controlli a tappeto nelle aree più a rischio. Il primo bilancio

Controlli a tappeto a Città di Castello e in Altotevere per arginare la piaga dei furti da parte di bande di ladri "pendolari" che arrivano da fuori regione e in una notte riescono ad assaltare appartamenti in serie e dislocati in più territori. I carabinieri, in queste ultime ore, hanno impiegato 8 pattuglie che hanno sorvegliato, negli orari notturni, le strade e le aree a rischio nei comuni di Città di Castello e San Giustino e in particolari  nelle frazioni tra i due comuni Cerbara e Selci Lama.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il palo ha solo 17 anni, il complice neanche 20: denunciati per furto in abitazione

Il primo bilancio parla di 45 veicoli fermati e 67 le persone identificate. Il pattugliamento straordinario proseguirà anche in altre aree; in particolare nelle zone a sud del Comune di Città di Castello che recentemente è stata oggetto di scorribande da parte dei predoni. Obiettivo: proteggere abitazioni e attività commerciali per tutto il periodo delle feste.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus Umbria, il bollettino del 7 aprile: frenano ancora i contagi, sei nuovi decessi

  • Battuta di pesca illegale nelle acque del Trasimeno: sorpresi con 150 chili di carpe e multati per 4mila euro

  • Coronavirus, altre due vittime in Umbria: lutto a Perugia e Castiglione del Lago

Torna su
PerugiaToday è in caricamento