Sembrava un incidente, poi il delirio: calci e pugni contro i vigili urbani, arrestato

L'aggressione è avvenuta nelle prime ore della mattina di lunedì 18 luglio, nell'area di servizio via Dottori. Gli agenti della municipale erano intervenuti per un veicolo fermo, con il parabrezza frantumato

Calci e pugni ai vigili urbani di Perugia. L’aggressione è avvenuta nelle prime ore della mattina di lunedì 18 luglio, nell’area di servizio via Dottori. Gli agenti erano intervenuti per un veicolo fermo, con il parabrezza frantumato. Pensavano fosse dovuto a un incidente. Invece sono stati aggrediti dal fidanzato della proprietaria dell’auto, con la quale aveva appena litigato.

L’uomo, pregiudicato e alterato dall’alcol, si è opposto all’intervento dei vigili, spintonandoli e colpendoli con calci e pugni. “Si è anche rifiutato di fornire le proprie generalità – spiegano i vigili urbani - , reiterando ingiurie e pesanti minacce nei confronti dei poliziotti. Condotto presso gli Uffici del Comando è stato arrestato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

Torna su
PerugiaToday è in caricamento