"Hai fatto chiudere l'African shop", aggressione folle a un tabaccaio perugino

L’uomo, una volta compiuto il gesto di violenza, è fuggito verso la stazione di Fontivegge, riuscendo in breve tempo a far disperdere le sue tracce

Le dinamiche dell’accaduto non sono ancora chiare. Sull’episodio stanno, al momento, indagando i carabinieri della Compagnia di Perugia. Un uomo sarebbe entrato nella tabaccheria di via Sicilia, aggredendo il proprietario. Alla base del folle gesto la chiusura dell’African shop, avvenuto il 25 febbraio scorso.

L’uomo, molto probabilmente di origine straniera, sarebbe entrato nell’esercizio commerciale, accusando il proprietario della tabaccheria di essere stato lui a far mettere i sigilli a quello che è stato soprannominato il  “market della droga” dopo il blitz della Polizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’episodio si è verificato questa mattina, intorno alle 10.30. I carabinieri stanno adesso indagando per dare un volto all’uomo. Di fondamentale importanze il sistema di video sorveglianza, anche se vi può essere la possibilità che l’aggressore non sia stato inquadrato bene in viso, rendendo così più difficile la sua identificazione. L’uomo, una volta compiuto il gesto di violenza, è fuggito verso la stazione di Fontivegge, riuscendo in breve tempo a far disperdere le sue tracce. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, nuovo bollettino medico in Umbria (25 marzo): 3 guariti in più, zero nuovi decessi, 710 contagiati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento