Rissa in via Ulisse Rocchi, aggredita ragazza davanti al gruppo di amici

L'aggressore, secondo la testimonianza resa dalla giovane, dovrebbe essere uno straniero residente nella provincia di Perugia ed in possesso di un permesso di soggiorno scaduto da qualche mese

Era passata da poco la mezzanotte quando la volante è dovuta intervenire a causa di una rissa scoppiata davanti a un bar, situato in via Ulisse Rocchi. Protagonisti dell’episodio un gruppo di giovani avventori che sono stati prontamente interrogati dalla polizia.

Tra loro anche una ragazza che ha sostenuta di essere stata aggredita da un uomo. In completo stato di agitazione e palesemente ubriaca si è però necessario l’intervento del 118 per riuscire a riportarla alla calma. Ua volta tranquillizzata è stato quindi possibile identificare l'aggressore. Si tratterebbe di M.S. di anni 32, di origine albanese, residente nella provincia di Perugia ed in possesso di un permesso di soggiorno scaduto da qualche mese.

Una volta dimessa dall’ospedale e da ulteriori accertamenti in Questura si è appurato che a carico della giovane pendeva un “divieto di ritorno” nel comune di Perugia per tre anni, notificato all’interessata nel mese di luglio del 2013. La giovane è stata, quindi, denunciata per inottemperanza al Foglio di Via Obbligatorio. Una serata finiti per lei sicuramente nel peggiore dei modi. 

Potrebbe interessarti

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

I più letti della settimana

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Perugia, tragedia lungo la strada: inutili i soccorsi, muore a 48 anni

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Magione, incidente stradale tra tre auto a Montebuono: due feriti

  • La favola di Ferragosto: mamma Cristina e il piccolo Lorenzo più forti delle complicazioni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento