Viaggia in treno, poi aggredisce il capotreno che gli chiede il biglietto con insulti e minacce

L'uomo è stato rintracciato alla stazione di Foligno e denunciato

Immagine d'archivio

E’ stato rintracciato e denunciato dopo aver preteso di viaggiare gratis sul treno, aggredendo il personale a bordo che lo aveva sollecitato a mostrare il biglietto. E’ accaduto nel convoglio che da Perugia viaggia verso Foligno. Il capotreno, dopo aver chiesto di titolo di viaggio a uno dei passeggeri, è stato insultato e minacciato. A quel punto però l’aggressore è sceso dal treno per poi dileguarsi.

La polizia ferroviaria di Foligno, anche grazie alla descrizione fornita, è riuscita a individuare l’autore del gesto: si tratta di un 40enne, residente nel comprensorio folignate, già noto alle forze dell’ordine e intercettato alla stazione di Foligno mentre era in compagnia di un 30enne gravato dall’obbligo di dimora. Per lui è scattata la denuncia, così pure per l'amico per aver violato la misura. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

  • Ragazza sparita di casa a Terni e segnalata a 'Chi l'ha visto', arrestata per rissa in corso Vannucci

  • Al confine tra Umbria-Toscana: terribile schianto in A1, quattro vittime tra cui due bimbi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento