Gli strappa la schedina per le scommesse, poi la rissa con tanto di mazza da baseball

Il fatto è avvenuto l'8 aprile alla periferia di Perugia. La Volante è intervenuta per evitare il peggio. Sconosciuto il motivo della lite tra due italiani, identificati. Scatta la denuncia


Contro il rivale ha tirato fuori una mazza da baseball e non si è limitato soltanto a minacciare con questa, lo ha più volte colpito al corpo. Per fortuna senza grandi conseguenze. Il tutto è iniziato in una ricevitoria per scommesse per poi passare in una pasticceria alla periferia di Perugia. I due protagonisti sono del posto ma soltanto uno è stato denunciato dalla Polizia per i reati di minacce, percosse e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

I FATTI - Nella serata dell’8 aprile la Volante è intervenuta presso un’agenzia di scommesse sportive, dove era scoppiata una lite. Un uomo, mentre era seduto a compilare una schedina, è stato avvicinato da un 34enne - suo conoscente - che lo ha più volte insultato. Poi gli ha strappato la schedina che stava compilando. A quel punto è scattata la rissa con calci e pugni. I due, comunque, sono usciti dal locale senza riportare evidenti danni fisici.

Il 34enne, però, non doveva essere del tutto soddisfatto, tanto che, pochi minuti dopo, ha raggiunto il rivale nei pressi di una vicina pasticceria brandendo una mazza da baseball e colpendolo al bacino. L’arrivo della Volante ha calmato gli animi e ha evitato che qualcuno si facesse davvero male.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Umbria, proclamati gli eletti in consiglio regionale: tutti i nuovi consiglieri, le biografie

  • Chiuso per 15 giorni il bar della droga, anche il Tar conferma

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • Rischio microbiologico, lotto di Acqua Nepi richiamato dal Ministero della Salute

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Muore a soli 42 anni dopo la caduta da un lettino dell'Ospedale: indagati medico e fisioterapista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento