I nuovi controlli alla frontiera "umbra" funzionano: tenta di rientrare via aereo, ma viene espulso subito

Non era la prima volta che cercava di fare ritorno sul territorio nazionale. Qualche tempo fa, infatti, aveva tentato di entrare in Italia con un volo diretto allo scalo di Bergamo, ma era stato respinto perché quel visto turistico "puzzava" da morire dato che non aveva nessuna prenotazione in città e aveva pocchissimi euro in tasca per fare il turista. Ma questo giovane albanese di 21 anni che in passato era stato titolare di un permesso di soggiorno scaduto nel 2015, ci ha provato nuovamente atterrando all’aeroporto S. Francesco d’Assisi.

Ma dai controlli effettuati dai poliziotti è emersa a carico dell’uomo una sentenza di patteggiamento per furto aggravato e, in ragione di tale motivo ostativo, è stato nuovamente respinto. Imbarcato sullo stesso volo in partenza per Tirana poco dopo le 14 è stato rimpatriato.

Potrebbe interessarti

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

I più letti della settimana

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Umbria, trovato cadavere in un campo: indaga la polizia scientifica

  • Nomine & Poltrone - Concorso per presidi, ecco i nomi dei 37 nuovi dirigenti scolastici in Umbria

  • Magione, incidente stradale tra tre auto a Montebuono: due feriti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento