I nuovi controlli alla frontiera "umbra" funzionano: tenta di rientrare via aereo, ma viene espulso subito

Non era la prima volta che cercava di fare ritorno sul territorio nazionale. Qualche tempo fa, infatti, aveva tentato di entrare in Italia con un volo diretto allo scalo di Bergamo, ma era stato respinto perché quel visto turistico "puzzava" da morire dato che non aveva nessuna prenotazione in città e aveva pocchissimi euro in tasca per fare il turista. Ma questo giovane albanese di 21 anni che in passato era stato titolare di un permesso di soggiorno scaduto nel 2015, ci ha provato nuovamente atterrando all’aeroporto S. Francesco d’Assisi.

Ma dai controlli effettuati dai poliziotti è emersa a carico dell’uomo una sentenza di patteggiamento per furto aggravato e, in ragione di tale motivo ostativo, è stato nuovamente respinto. Imbarcato sullo stesso volo in partenza per Tirana poco dopo le 14 è stato rimpatriato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Foligno, scoperto cadavere lungo la strada: indagano le forze dell'ordine

  • Auto distrutta nell'incidente provocato da un cane libero sulla E45: "Aiutatemi a trovare i padroni"

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

  • Mantignana, donna trovata morta in un appartamento: le indagini dei carabinieri

  • A Città di Castello apre il ristorante-pizzeria Food Art: mangi e leggi libri e fumetti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento