Giovanissima umbra adescata via web da un predatore 40enne: video e foto hot

Ad accorgersi che qualcosa non andava sono stati i genitori della minore. Scattate le indagini, gli agenti sono riusciti a risalire a un 40enne

Non era un coetaneo quello dall'altra parte dello schermo di un pc. No, era un uomo adulto, un 40enne che fingendosi un ragazzino, aveva chiesto a una giovanissima umbra -  residente nell'orvietano -  immagini e video "hot". Ad accorgersi che qualcosa non andava sono stati i genitori della minore controllando il suo telefono cellulare e scoprendo così che la figlia entrava in una chat a sfondo erotico scambiando foto e video con quello che - all'apparenza - era un coetaneo. 

Scattata la denuncia, gli agenti sono riusciti a risalire un 40enne campano con precedenti per rissa, che nei giorni scorsi è stato denunciato per adescamento di minore. Le indagini da parte della polizia stanno proseguendo per capire se nella rete del 40enne siano cadute altre giovanissime vittime.

La notizia e gli approfondimenti su Ternitoday.it

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Aeroporto, volo Ryanair Perugia-Malta confermato per tutto l'inverno

  • Commercialista infedele, spariscono 500mila euro di tasse e i clienti finiscono nei guai con il Fisco

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Via Sicilia, malore nella notte in un appartamento: muore 40enne, indagano le forze dell'ordine

Torna su
PerugiaToday è in caricamento