Abusi su una bambina di 13 anni, nei guai lo zio. La madre sapeva, ma non ha fatto nulla

La vicenda era emersa dopo l'intervento della scuola. La ragazzina aveva confessato al padre di amare lo zio più grande di 20 anni

Una bambina a 13 anni, per quanto con le sembianze e gli atteggiamenti di una donna, rimane sempre una bambina. Tradita e venduta da chi le doveva stare vicino: sua madre e uno zio, entrambi rinviati a giudizio, difesi dagli avvocati Vincenzo Macari e Barbara Romoli, per violenza sessuale con minore e per concorso. Il padre della ragazza, costituitosi parte civile, si è affidato all’avvocato Alessandro Ciglioni.

Secondo l’accusa lo zio della bambina avrebbe utilizzato la frequentazione casalinga per intrattenersi da solo con la minore. Nei momenti in cui era in compagnia della nipote, sempre secondo l’accusa, l’uomo avrebbe approfittato sessualmente della piccola. Comportamenti scorretti che non sarebbero sfuggiti alla madre della bambina, ma che non avrebbero prodotto una reazione. Anzi, secondo l’accusa, la donna pur sapendo non si sarebbe opposta a questo rapporto. E non l’avrebbe fatto neppure quando lo zio ha portato a casa della bambina due amici, i quali si sarebbero intrattenuti con la bambina. Per quegli incontri i due sono indagati in un procedimento parallelo.

A far emergere la vicenda era stata una segnalazione della scuola: la minore aveva atteggiamenti sessuali troppo espliciti. Il padre aveva parlato con la figlia e la ragazzina aveva confessato di essesi innamorata dello zio e aveva avuto rapporti sessuali con lui.

Il processo a carico dello zio della ragazzina si apre oggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Marsciano, spara alla sorella e al fidanzato con un fucile: arrestato imprenditore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento