Tredicenne molestata nel cortile della scuola: indagine per violenza sessuale

La presunta violenza sarebbe avvenuta nei pressi del cortile di una scuola dove la ragazzina e il ventenne si erano incontrati. Fissato incidente probatorio

Molestata da un ragazzo più grande nel cortile della scuola. E' l'amara  vicenda, ancora tutta da chiarire, che prende le mosse dalla denuncia sporta dalla madre della giovane, una ragazza di appena 13 anni, dopo il racconto della presunta volenza subita quel pomeriggio da incubo nel giugno di quest'anno. 

E' la stessa giovanissima a raccontare alla mamma dell'incontro avvenuto in una giornata d'estate, con quel ragazzo di sette anni più grande di lei, già maggiorenne e ospite di una comunità. Dopo un breve scambio di parole tra i due, il ragazzo avrebbe tentato un approccio di natura sessuale con la piccola, tanto da palpeggiarla e cercando di indurla a compiere atti sessuali.

Dopo aver realizzato ciò che stava vivendo, la 13enne sarebbe riuscita a divincolarsi dal ragazzo e fuggire verso casa. Solo la sera tardi,la piccola riuscirà a confidarsi alla madre, che sporgerà poi denuncia alle forze dell'ordine. Ora la Procura di Perugia indaga il ventenne per il reato di violenza sessuale, e il 12 dicembre, dinanzi al gip Carla Giangamboni,verrà ascoltata in audizione protetta la giovanissima. L'indagato è difeso dagli avvocati  Cristina Bibbolotti e Michele Iacomi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • Schianto tra una moto e una bicicletta: ciclista muore in ospedale

  • Umbria, dal fiume Nera riemerge un cadavere: indagini in corso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento