Congiuntivite, perché viene e come si cura

Un fastidio improvviso agli occhi può essere sintomo della congiuntivite: ecco quali sono le cause di questa infezione e come si deve curarla

Se da un giorno all’altro iniziate ad avvertire un dolore a uno o a entrambi gli occhi,  la causa potrebbe essere una congiuntivite.

Si tratta dell’infiammazione della congiuntiva, la membrana presente sulla parte esterna del bulbo oculare e la parte interna delle palpebre.

Quali sono i sintomi della congiuntivite

La congiuntivite si manifesta con questa sintomatologia:

  • dolore, bruciore, sensazione di corpo estraneo nell’occhio
  • arrossamento degli occhi, aumento della lacrimazione e in molti casi anche secrezioni biancastre o trasparenti
  • fastidio alla luce

I sintomi non si presentano necessariamente tutti insieme, può esserne presenta anche uno solo.

Perché si contrae la congiuntivite

Ci sono varie cause che possono portare una congiuntivite: può essere di natura infettiva, quando sono batteri, virus o altri microrganismi a infettare la congiuntiva; può essere allergica se è provocata da una risposta anomala del sistema immunitario a certi allergeni presenti nell’aria (come gli acari della polvere, i peli del gatto, le graminacee e i pollini). Ciò avviene soprattutto nelle persone predisposte a questo tipo di allergie.

Infine, la congiuntivite può essere causata anche da un’irritazione provocata da fattori esterni come fumo, vento, polveri o l’uso di cosmetici non tollerati dall’occhio. Può anche seguire un raffreddore o una malattia esantematica.

Come si cura la congiuntivite

Come in molte patologie che sembrano banali ma non lo sono, anche per la congiuntivite è importante evitare il fai-da-te e rivolgersi sempre al proprio medico curante.

In generale, per le congiuntiviti causate da un’infezione si prescrivono colliri a base di antibiotici, antifungini o antivirali, in base alla causa scatenante. Per le classiche allergie primaverili sono consigliati i farmaci antistaminici

In alcuni casi, il medico può consigliare anche colliri a base di cortisonici.

Nel caso della congiuntivite da irritazione (come quella causata da cosmetici o prodotti per le pulizie aggressivi) bisogna evitare di utilizzare quelle sostanze, curando in maniera particolare di evitare il contatto con gli occhi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus | Lettera di risposta a Cucinelli: "Non per tutti volano felici le rondini: perchè non dà suggerimenti al Premier Conte?"

  • Coronavirus, parte dall'Umbria la sperimentazione del tracciamento dei telefonini di persone a rischio

  • Coronavirus, salgono a 14 le vittime: nella notte è deceduto in ospedale un 59enne

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino medico regionale del 22 marzo: 522 contagiati, 16 le vittime accertate

Torna su
PerugiaToday è in caricamento