Autunno, ritornano i malanni di stagione: come affrontarli (e prevenirli) con i rimedi naturali

Alla base di una buona salute c'è sempre una sana alimentazione e un buono stile di vita: ma anche l'assunzione di integratori e presidi provenienti dalla natura gioca un ruolo fondamentale. Ecco come

Va in giro a Perugia in questi giorni, complice il passaggio dall’estate all’autunno, una prima sindrome para influenzale alquanto fastidiosa.

Stress e impegni quotidiani ormai ripresi in pieno, diminuzione delle ore di luce, arrivo dei primi freddi, frequenti sbalzi di temperatura e il nostro sistema immunitario comincia ad andare in tilt. Ecco allora i classici malanni stagionali, tra cui raffreddore, infezioni para-influenzali, allergie stagionali e la classica influenza. 

Per affrontare la stagione fredda l’ideale è giocare d’anticipo, adottando alcune regole salutari sempre efficaci, come seguire un’alimentazione sana, varia ed equilibrata, idratarsi in modo adeguato, fare attività fisica e dormire a sufficienza (e bene); inoltre è possibile ricorrere a semplici rimedi naturali, tutti molto efficaci e privi di effetti collaterali per evitare i malanni di stagione. Ecco quali sono.

Contro i mali di stagione: piante ed erbe 

Facilmente reperibili sul mercato, al naturale o sotto forma di bevande, integratori ed infusi, molte piante ed erbe sono dei veri toccasana per il nostro sistema immunitario. Le più diffuse ed efficaci sono:

Achillea -  soprattutto usata come tintura madre, l’achillea favorisce la traspirazione e agisce come antipiretico e antisettico, e risulta essere un valido aiuto per curare stati febbrili, raffreddore e catarro.

Cannella - efficace antivirale e antibiotico, è sufficiente sciogliere un cucchiaino di cannella in polvere (come questa di Ceylon, 100% organica e biologica) nel miele da usare per dolcificare una tazza di tè caldo, alleviando così la tosse e decongestionando le vie nasali.

Curcuma – contiene vitamina C e ha elevate proprietà antiossidanti e antinfiammatorie: la sua attività immunostimolante, combatte l’influenza e i malanni di stagione.

Echinacea - utile per favorire le naturali difese immunitarie dell’organismo e ottimo antivirale, l’echinacea è ideale per prevenire i raffreddori tipici dei periodi invernali; può essere assunta sotto forma di capsule (come queste, vegane e naturali) o anche come tisana. 

Fiori di tiglio - anche il decotto a base di fiori di tiglio si rivela utile per beneficiare del suo effetto antipiretico, preparato usando un paio di cucchiai di fiori sminuzzati, da infondere per una mezz’ora in acqua bollente; da bere prima dei pasti, fino a tre volte al giorno.

Foglie di ortica - le foglie di ortica rappresentano un ingrediente base per preparare tisane e decotti in grado di lenire i disturbi provocati dai malanni di stagione: contiene, infatti, elevate quantità di vitamine e minerali preziosi, favorisce l’idratazione e aiuta ad eliminare le tossine.

Rosa canina - una tisana a base di bacche di rosa canina, bevuta calda, rappresenta un toccasana per regolare la temperatura corporea, eliminare le tossine e trovare sollievo in caso di raffreddamento; la rosa canina, infatti, ha proprietà antipiretiche, in grado di aumentare la sudorazione corporea, e un elevato contenuto di vitamina C (questa di Natura Forte è la più acquistata, naturale ed in polvere).

Altri rimedi naturali

Probiotici naturali - mantenere in equilibrio la flora batterica intestinale è importantissimo per ostacolare lo sviluppo di microrganismi dannosi e quindi indebolire il sistema immunitario. A questo scopo, è molto utile assumere fermenti lattici vivi, che si trovano naturalmente nello yogurt e nei formaggi fermentati; inoltre, i fermenti lattici favoriscono la produzione di immunoglobuline. Purtroppo, non tutti i fermenti contenuti negli yogurt riescono a sopravvivere all’ambiente acido dello stomaco, quindi l’ideale è assumere degli integratori di probiotici (come questi qui, efficaci e di ottima qualità).

Oli essenziali – gli oli ottenuti dal bergamotto e dall’eucalipto sono perfetti per le infezioni del tratto respiratorio ed orale, mentre l’olio di rosmarino è un potente antibiotico naturale e un efficace antivirale: poche gocce diluite in un olio vettore possono essere usate per massaggiare le piante dei piedi, favorendo sollievo immediato in caso di raffreddore o influenza (questo di Naissance è biologico e puro al 100%).

Funghi medicinali – alcune specie di funghi hanno proprietà tali da essere considerate grandi alleate del sistema immunitario: i più efficaci in questo sono i funghi shiitake, maitake e reishi, e si possono assumere sotto forma di compresse (come queste qui). Lo shiitake, ad esempio, è un concentrato di sali minerali, vitamine e aminoacidi, ottimo per il mantenimento dei livelli di pressione sanguigna e di colesterolo, oltre ad essere un prezioso nemico di batteri e virus.

Suffumigi - concedersi salutari suffumigi a base di timo, rosmarino e origano contribuisce a decongestionare e liberare le vie nasali, combattendo efficacemente i virus e i batteri presenti nell’organismo.

Ecco le erboristerie di Perugia dove trovare molti rimedi naturali contro l'influenza:

www.erboristerie.it/Perugia

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Dramma in via Canali, donna di 49 anni trovata morta in un parcheggio

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

  • Perde il controllo del ciclomotore e finisce a terra, muore a 43 anni

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento