Shampoo solido, ecologico ed efficace, impariamo ad usarlo

Non necessitando di contenitori di plastica, è un prodotto super green. Inoltre, è composto da oli essenziali naturali e non ha conservanti, ecco chi lo vende e consegna a domicilio a Perugia

In questo tempo di quarantena abbiamo la possibilità di riscoprire la bellezza del tempo e possiamo dedicare a noi stessi qualche cura in più.

Ecco allora che possiamo sperimentare anche nuovi tipi di prodotti per la bellezza. Tra questi c’è lo shampoo solido: un prodotto ecologico, economico, realizzato con ingredienti naturali e comodo da portare in viaggio ma che, per essere utilizzato al meglio, necessita di alcuni accorgimenti: ecco tutto quello che devi sapere prima di acquistare lo shampoo solido.

Come è fatto

Lo shampoo solido è un prodotto cosmetico concentrato, formato da tensioattivi solidi (come il Sodium coco sulfate o il Sodium lauryl sulfoacetate) ricavati dall'olio di cocco; a questi vengono solitamente aggiunti burri e oli vegetali nutrienti, oli essenziali, attivi cosmetici con proprietà specifiche per i capelli ed eventuali fragranze naturali e coloranti vegetali. 

Inoltre, essendo privo di acqua, nello shampoo solido risulta spesso superflua l’aggiunta di conservanti: muffe e batteri, infatti, proliferano quasi esclusivamente in ambienti umidi.

Lo shampoo solido, pertanto, ha lo stesso potere lavante di un detergente in cui è presente acqua; inoltre, i panetti (o bar) di shampoo solido sono l'ideale da portare in viaggio, e durano più a lungo (con 100 grammi di shampoo solido è possibile effettuare fino a 80 lavaggi), sono compatti e poco ingombranti ma soprattutto... e sono assolutamente ecologici, dato che non servono flaconi di plastica per contenerli sono composti da ingredienti naturali e biodegradabili.

Come usarlo

Lo shampoo solido si può utilizzare in modi diversi: il più semplice, soprattutto se non si è abituati, è massaggiarlo prima fra le mani, così da creare la schiuma, passarlo delicatamente sulla cute e i capelli come se fosse uno shampoo classico e poi risciacquare. Altrimenti puoi passarlo direttamente sui capelli o utilizzare una bacinella con acqua tiepida in cui immergere il sapone e i capelli, in modo da farli bagnare e insaponare contemporaneamente.

Una volta usato, per evitare che si rovini, lascialo asciugare su un ripiano aerato, poi riponilo all'interno di un contenitore.

Pro e contro

I vantaggi principali per cui preferire lo shampoo solido a quello tradizionale sono:

  • è fatto con ingredienti naturali e biodegradabili;
  • è economico poiché dura più a lungo -  con circa 100 grammi di shampoo solido è possibile effettuare fino a 80 lavaggi;
  • è un prodotto ecologico - totalmente biodegradabile e privo di imballaggi in plastica;
  • è comodo da portare in viaggio, è leggero e occupa poco spazio;
  • non necessita dell'aggiunta di conservanti - è quindi privo di ingredienti che, anche se presenti in piccole quantità, possono comunque essere dannosi per la salute e per l’ambiente.

I contro dello shampoo solido sono invece legati soprattutto al metodo di utilizzo e alla difficoltà di usare un prodotto in un formato diverso da quello a cui siamo abituati. Inoltre, chi ha esigenze particolari o problematiche specifiche del cuoio capelluto, potrebbe dover faticare un po' per trovare la marca giusta.

Cerca i negozi di Perugia che fanno la consegna on line di prodotti di bellezza nella nostra pagina dedicata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 26 maggio: un nuovo positivo su 1097 tamponi

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

Torna su
PerugiaToday è in caricamento