Rimuovere lo smalto semipermanente o gel a casa: ecco la guida

Se è ora di togliere dalle unghie quella manicure fatta tempo fa, ecco il metodo per riuscirci da sole in casa, senza l'aiuto di un esperto

Se amate usare lo smalto semipermanente per avere sempre una manicure perfetta che dura più a lungo, oppure scegliete la soluzione dello smalto gel, in grado di durare anche per più di due settimane, questa guida fa per voi.

Infatti questo tipo di copertura delle unghie è sicuramente più bella, ma risulta complicata da rimuovere, soprattutto se non si ha la possibilità di farsi aiutare da mani esperte, come quelle delle estetiste e delle onicotecniche. 

Seguendo però attentamente tutti i passi necessari, è possibile rimuovere anche a casa lo smalto semipermanente e il gel, senza rischi per le unghie: ecco come.

Come rimuovere lo smalto semipermanente e/o lo smalto gel a casa

Ecco che cosa ti servirà per eliminare lo smalto semipermanente e lo smalto gel a casa: 

Prima di tutto passa il buffer delicatamente sulla superficie dell'unghia per togliere lo strato "lucido" e permettere all'acetone di penetrare nello smalto; poi prendi un dischetto struccante, taglialo a metà e imbevilo nel solvente, quindi appoggialo sull'unghia e fissalo alle dita utilizzando della carta stagnola.

Esegui lo stesso procedimento per tutte le dita e lascia in posa l'impacco per almeno 20 minuti; per semplificare questo passaggio, prova a partire dalla mano con cui sei meno pratica, così che sarà poi più facile lavorare sull'altra.

Finito il tempo di posa, rimuovi uno alla volta sia la carta stagnola che i dischetti: sulle unghie l'acetone avrà ammorbidito lo smalto, che potrai facilmente eliminare utilizzando la parte obliqua del bastoncino d'arancio, partendo da un angolo dell'unghia per poi proseguire verso l'alto. Per concludere, ripassa il buffer sulla superficie dell'unghia, per levigarla e renderla completamente uniforme e lucida, e applica un olio rinforzante.

Suggerimenti per rimuovere lo smalto gel e il semipermanente senza rovinare le unghie

Ricorda che il buffer deve essere sempre passato delicatamente, evitando sfregamenti troppo energici che possono rovinare la superficie dell'unghia, rendendola debole e incline allo sfaldamento. 

Scegli una lima non troppo dura e procedi con movimenti delicati e dolci, per non limare eccessivamente la superficie dell'unghia. Questo, infatti, è un errore comune, dovuto anche dalla polvere in eccesso che si forma sull'unghia: per questo motivo è bene rimuovere l'eccesso di polvere con una spazzolina, così da lavorare sempre sull'unghia pulita. 

Infine, è fondamentale prendersi cura dell'unghia dopo la rimozione dello smalto: applica sempre uno smalto nutriente e/o indurente, che andrà a rinforzare la base dell'unghia prevenendone lo sfaldamento, poi utilizza una crema o un olio per cuticole tutto intorno all'unghia per nutrire e idratare a fondo.

Quando sarà nuovamente possibile uscire di casa, al termine dell'emergenza nazionale da Covid-19, potrete sempre recarvi da un professionista dellla manicure per farvi aiutare. Ecco dove sono a Perugia: 

Nails World

Via Alessi, 8, 06122 Perugia PG tel 320 974 0517 

Ime Centri Estetici & Nails Spa

via Mario Angelucci, 4, 06129 Perugia PG tel 075 505 5334

Rosso Nails S.N.C

Via Manzoni, 365, 06135 Perugia PG tel 075 398291 

Oltre Le Unghie

Via Antonio Gramsci, 143, 06074 Corciano PG tel 075 517 1336

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Umbria, il pitbull morde una persona in fila alla tabaccheria: la padrona fa finta di niente e se ne va, denunciata

Torna su
PerugiaToday è in caricamento