Lentiggini, che passione! Come realizzarle con il make up se non le hai naturali

Queste piccole macchie sulla pelle del viso sono diventate un vero "must": ecco come ricrearle quando Madre Natura non ce ne ha dotato

Anche se quest’anno passeremo molto tempo con la mascherina sul volto per la necessaria precauzione anti-contagio da Covid-19, con il ritorno dell’esposizione al sole per alcune persone torneranno anche le lentiggini

Scientificamente, si tratta di lesioni melanocitiche comuni. Spesso vengono associate erroneamente alle efelidi, ma le lentiggini sono dovute ad una proliferazione di cellule (melanociti). Possono comparire un po’ ovunque sulla cute e sono permanenti, ma in seguito a una lunga esposizione alla luce solare possono diventare più scure numerose. 

Va detto che avere le lentiggini dipende da un fattore genetico, spesso abbinato alla presenza di capelli biondi o rossi e pelle molto chiara. 

Diversamente, le efelidi sono piccole macchie brune, rotonde o ovali e a superficie piana, che si presentano in prevalenza nelle zone esposte alla luce, specialmente sul volto. Le efelidi si hanno specialmente nelle persone con capelli rossi o biondi e negli individui del primo o secondo fototipo. La loro insorgenza è causata da un accumulo di un solo pigmento, stimolato dalla foto-esposizione e tendono in genere a regredire rapidamente dopo l’esposizione. Le efelidi, infatti, cambiano di intensità a seconda della stagione: in estate sono più visibili, mentre si attenuano in inverno.

Molte persone che hanno le lentiggini tendono a odiarle: invece le lentiggini sono ormai un vero e proprio must, tanto che molti cercano di ricrearle con il make up come se le avessero per davvero. 

Creare le lentiggini con il trucco è davvero molto semplice, e con gli strumenti e le tecniche adeguate si otterrà un effetto realistico e molto naturale. Ecco allora tre tecniche diverse per avere lentiggini naturali sul viso in modo non permanente!

Come realizzare le lentiggini finte con il make up

Con il trucco potremo realizzare delle lentiggini che sembrano vere. Infatti, basterà avere un po' di manualità e una matita marrone per ottenere un risultato molto naturale. Vediamo come fare.

Procurati una matita per occhi o per sopracciglia di colore marrone, la cui tonalità andrà scelta in base al colore della tua pelle; per chi ha la pelle molto chiara va scelto un marrone chiaro, così da ottenere un effetto naturale.

Dopo aver completato il make up viso, usa la matita per creare dei puntini non troppo grandi e di forma irregolare, concentrandoti in particolare sulle zone dove le lentiggini compaiono di norma, come zigomi e naso. A questo punto, per dare alle lentiggini un aspetto più naturale, applica qualche goccia di correttore, picchiettandolo sulle lentiggini appena fatte, per stemperare il colore della matita e regolarne la tonalità. Per un effetto più duraturo, concludi con un fissatore per make up.

Come realizzare le lentiggini finte con l'autoabbronzante

Si possono realizzare le lentiggini finte anche con l'autoabbronzante. I prodotti più indicati sono gli spray, ma puoi utilizzare anche un autoabbronzante in crema o in mousse.

Dopo aver pulito a fondo la pelle del viso, spruzza l'autoabbronzante su un piattino e preleva un po' di prodotto con un pennellino a punta molto sottile, come quelli che si utilizzano per applicare l'eyeliner. Poi, picchietta il pennellino sulle zone del viso dove vuoi realizzare le lentiggini, e per un effetto ancora più naturale, premi leggermente sulle macchioline appena realizzate con il dito indice. Durante l'esecuzione di questi passaggi, ricordati di non essere troppo precisa: le lentiggini, infatti, sono naturalmente irregolari. 

Come realizzare le lentiggini finte con l'henné

Utilizzare l'henné ti permette di ottenere lentiggini finte più durature rispetto agli altri metodi senza danneggiare la pelle, essendo un prodotto naturale. L'henné, infatti, può essere utilizzato anche per decorare diverse parti del corpo, come le mani, e per lo stesso principio può essere utilizzato efficacemente per realizzare le lentiggini finte, ma anche qui va scelto il colore giusto e vanno rispettati i tempi di posa. Inoltre, puoi decidere di utilizzare sia l'henné da preparare che quello già pronto, ma è fondamentale acquistare un prodotto di buona qualità e realizzato solo con ingredienti naturali.

Dopo aver applicato una crema idratante sul viso, preleva piccole quantità di henné con un pennellino o con uno spazzolino da denti e premili leggermente sulle zone del viso dove vuoi realizzare le lentiggini. Aspetta almeno due ore per farlo asciugare bene, poi pulisci accuratamente il viso. Nel caso le lentiggini risultassero troppo leggere, ricorda di aspettare il giorno dopo per ripassarle, perché il colore potrebbe scurire leggermente con il passare delle ore.

Questo metodo per realizzare delle lentiggini finte e naturali è indubbiamente il più duraturo, ma anche il più complicato, perché non è sempre facile dosare il tempo di posa e la quantità di colore: a seconda del tipo di pelle, di quanto trucchi il tuo viso e dei prodotti che utilizzi per la skincare routine, con questo metodo le lentiggini resisteranno anche più di una settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • LA LETTERA al sindaco. Ordinanza: "Non si interviene così: chi ha sbagliato paghi ma senza penalizzare noi commercianti"

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

Torna su
PerugiaToday è in caricamento