Il digiuno fa davvero bene? No, ecco perché

La pratica di digiunare sistematicamente indebolisce il nostro organismo e limita la produzione dell'ormone GH, detto della crescita, responsabile di tutti i sani processi di crescita cellulare

Il tema del digiuno è stato spesso messo in discussione come pratica per dimagrire, ma anche per depurare, disintossicare e ripulire l’organismo. Ma bisogna sapere che non è esattamente così… ecco perché.

Un dato incontrovertibile è che digiuno e assunzione costante di poche calorie abbassano le difese immunitarie e riducono la secrezione dell’ormone della crescita GH, funzioni fondamentali per ogni organismo.

Il biochimico Valter Longo si è fatto sostenitore della tesi secondo cui abbassare la secrezione di GH proteggerebbe dal cancro uomini e animali, allungandone la longevità. Gli studi sono documentati, ma la tesi è ancora debole. Infatti, assenza di obesità e patologie cardiovascolari, con ridotta incidenza di tumori, sono caratteristiche documentate anche in tutte le popolazioni nomadi, che quindi consumano animali e vegetali naturali e fanno molto movimento.

Ecco allora l’importanza di distinguere tra gli alimenti che possono provocare tumori (come ad esempio i salumi che che contengono nitriti e i cereali inquinati da aflatossine, le carni trattate con estrogeni, la frutta trattata con pesticidi, i cibi con coloranti e additivi industriali) e i cibi che possono favorire lo sviluppo del tumore solo quando questo sia già in essere.

Il ruolo dell’ormone della crescita

Un conto è infatti dire che l’ormone della crescita provochi il cancro, e un altro è affermare che in un paziente già ammalato, il GH acceleri lo sviluppo patologico. E’ quest’ultima l’affermazione vera, perché il GH è un ormone assai prezioso per il nostro organismo. Piuttosto il GH è un ormone anabolizzante naturale, fondamentale per costruire massa muscolare e gestire ogni sano processo di crescita cellulare, ma anche della densità ossea e della cicatrizzazione delle ferite.

Attenzione quindi alle diete fai-da-te che vi propongono libertà di assunzione cibo e poi giornate di digiuno: sono dannose per l’equilibrio biochimico del nostro organismo e non producono neanche il dimagrimento desiderato.

Meglio uno stile di vita sano, regolare attività fisica e un'alimentazione variegata e possibilmente naturale.

Negozi di cibo bio a Perugia

NaturaSì

Via C. Piccolpasso, 119, 06128 Perugia PG tel 075 997 5149 web: www.naturasi.it

NoiBio

Via della Valtiera, 293, 06135 Perugia PG tel 327 381 8033 web: www.noibio.it/

Dolce Bio Perugia

Corso Pietro Vannucci, 93, 06121 Perugia PG 

Piacere Terra Perugia

Via Antonio Gramsci, 151, 06073 Corciano PG tel 075 808 5077 web: www.piacereterra.it/

Salse Veg

Str. Lacugnano Giardino, 14, 06132 Perugia PG tel 320 601 1100 web: www.salseveg.it/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, nuovo bollettino medico in Umbria (25 marzo): 3 guariti in più, zero nuovi decessi, 710 contagiati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento