Festa amara per i Vigili del fuoco, mancano i soldi per l'equiparazione degli stipendi alle forze dell'ordine

Il capogruppo di Fratelli d'Italia in Commissione affari costituzionali, Prisco: “Non bastano più le pacche sulle spalle di incoraggiamento ai vigili del fuoco. Non si facciano scherzi su equiparazione stipendiale”

“Non bastano più le pacche sulle spalle di incoraggiamento ai vigili del fuoco. Non si facciano scherzi su equiparazione stipendiale”. Lo dice il capogruppo di FdI in Commissione affari costituzionali a margine delle celebrazioni di santa Barbara di Perugia, patrona dei vigili del fuoco.

Dopo aver detto sì alla risoluzione di Fratelli d’Italia per adeguare gli stipendi dei Vigili del fuoco a quelli delle altre forze dell’ordine, M5S e PD hanno ritirato all’ultimo secondo i soldi necessari per rendere esecutiva l’equiparazione.

"Oggi, nel giorno in ricorre la patrona dei Vigili del fuoco, FdI, cha ha riproposto gli emendanti necessari per renderla attuale, non può fermarsi agli auguri - dice Prisco - ci appelliamo a tutte le forze politiche affinchè sostengano questa proposta storica del corpo nazionale già da questa legge di bilancio, attualmente in discussione al Senato. I vigili del fuoco sono tra i corpi più amati dagli italiani, ma più bistrattati dalla politica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento