INVIATO CITTADINO Via Fanti, quattro mesi di lavori alla palazzina Biscarini

Un mirabile esempio di stile primo Novecento, una delle cosiddette Palazzine Biscarini, in via Fanti, ha marcato visita ed è attualmente sotto i ferri

Un mirabile esempio di stile primo Novecento, una delle cosiddette Palazzine Biscarini, in via Fanti, ha marcato visita ed è attualmente sotto i ferri.

Le Palazzine Biscarini hanno la facciata rivolta in Via Masi e l’ingresso da sopra, in via Fanti. Furono edificate nel 1894, su progetto dell’architetto Nazareno Biscarini. In origine erano decorate con dei cotti dalla fornace Biscarini-Angelucci di via del Laberinto, specializzata nella fattura di terrecotte decorative. Ristrutturate nel 1940, originariamente presentavano balconi in stile classicheggiante con statue a motivi mitologici. Tuttora mostrano un aspetto vicino allo stile liberty.

Montato il palco, piazzata la tabella, si tratta ora di mettere mano alle numerose e delicate operazioni previste.

La tabella ricorda che l’intervento è abbastanza importante. Si parla del rifacimento del tetto e della messa in sicurezza sismica. Ma anche del consolidamento delle volte strutturali. Insomma: un lavoro necessario, urgente, indilazionabile. Bene ha fatto, dunque, l’amministratrice del condominio di via Fanti 10 a commissionare i lavori. Che saranno eseguiti dalla ditta Samuele Pelucca, su progetto e direzione dei lavori dell’architetto Italo Canonico e dell’ingegnere Dino Bonadies. Direttore tecnico di cantiere: geometra Fausto Marionni. L’intervento avrà una durata di quattro mesi. Dopo di che, la palazzina tornerà al suo splendore… in tutta sicurezza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini. Il Frecciarossa parte seconda: l'orario infernale!

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento