Valfabbrica, statua della Madonna piantata sopra a un'opera d'arte contemporanea

Il sindaco: "Incredibile, opera d'arte deturpata. Abbiamo parlato con il parroco, ma è stato vano"

Una statua della Madonna piazzata sopra un'opera d'arte contemporanea dell'artista Danilo Fiorucci. E' successo a Valfabbrica, dove il monumento a San Sebastiano è stato trasformato in un piedistallo davanti alla Chiesa della Madonna del Chiascio.

II sindaco Roberta Di Simone, sbotta: "La vicenda della statua della madonna e del monumento a San Sebastiano ha dell’incredibile. Un'opera di quel livello artistico è stata deturpata". E ancora: "Abbiamo subito convocato il Parroco, Don Antonio Borgo, per far ripristinare l’opera, ma il tentativo è stato vano. L’artista  - spiega il sindaco - che, giustamente rivendica la propria opera, ha presentato una denuncia e dunque le eventuali responsabilità emergeranno". Intanto, però, il Comune di Valfabbrica annuncia "la volontà di questa amministrazione di ridare lustro all’opera riconoscendone il valore artistico e culturale". E il sindaco spiega: "Nell’incontro che abbiamo avuto con l’artista, che è l’unico che ci ha messo a conoscenza della vicenda, è emerso che lui già dal 2011 ha voluto donare l’opera al Comune ed avendo appreso ciò ci siamo attivati e resi disponibili predisponendo gli atti necessari al fine di collocare l’opera in terreni di nostra proprietà".

Potrebbe interessarti

  • Dove mangiare bene a Perugia, secondo chi ci è stato

  • Rinfrescarsi a Perugia, ecco le principali piscine pubbliche con le relative tariffe

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • L'Umbria in Prima Serata, su Sky la puntata tutta umbra di 4 Hotel. Barbieri: "Ecco i protagonisti e le location"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • Vigili del fuoco di Perugia in lutto, addio a Fabrizio: "Ha lottato fino alla fine"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento