SPECIALE EUmbria L’Europa punta sui giovani: “Parlamento degli under 30” anche in Umbria

Per realizzare questo incontro il progetto prevede la realizzazione di uno spazio virtuale (forum) su cui gli utenti possano, previa registrazione, inserire delle proposte di iniziative di politiche giovanili da realizzarsi nel proprio comune

Articolo realizzato nell’ambito del Progetto FISE- Europe Direct Terni – Comune di Terni – Università di Perugia, con il cofinanziamento della Commissione Europea".

eumbria_logo-3

*************************

L’Unione europea considera di grande importanza l’impegno dei giovani nella politica e promuove iniziative affinché giovani attivisti, o semplicemente chi si interessa alla politica, siano incoraggiati ad essere parte attiva del processo democratico e ad avvicinarsi alle istituzioni europee. Per coinvolgere i giovani nel processo decisionale, l'Unione Europea ha sviluppato canali specifici e fornisce loro diverse possibilità di esprimersi su determinati temi politici attraverso il portale Europeo per i giovani, alla sezione >"Dite la vostra". Il sito permette ai giovani di esprimere la propria opinione su qualsiasi tema da quelli molto locali a quelli che alimentano il dibattito e le discussioni a livello europeo.

Prima di formulare un opinione su qualsiasi argomento è tuttavia consigliabile informarsi adeguatamente e, per quello che riguarda la politiche europee e l’impatto di queste nei vari Stati membri può risultare utile la consultazione della testata giornalistica online The European Sting. Il passo successivo è quello di fare arrivare la propria opinione alle istituzioni europee e l’Unione lo permette attraverso “il Dialogo Strutturato”. Si tratta di un meccanismo di consultazione costante, a cicli di 18 mesi, rivolto ai giovani e alle associazioni giovanili in tutti gli Stati membri, dove la partecipazione viene organizzata e garantita da gruppi di lavoro nazionali per condurre una riflessione comune, a carattere permanente, sulle priorità e l'attuazione della collaborazione europea nel campo delle politiche giovanili.

E’ possibile partecipare al Dialogo strutturato anche a livello regionale attraverso il progetto “Giovani Europei in Umbria” che ha l’obiettivo generale di favorire il dialogo strutturato e rafforzare la cooperazione tra giovani e decisori politici all’interno della regione, al fine di favorire iniziative di politiche giovanili basate sulla conoscenza delle esigenze e sulle proposte della popolazione target. Per realizzare questo incontro il progetto prevede la realizzazione di uno spazio virtuale (forum) su cui gli utenti possano, previa registrazione, inserire delle proposte di iniziative di politiche giovanili da realizzarsi nel proprio comune e ricevere il feedback dei politici locali.

Un’altra alternativa per partecipare al processo democratico è la possibilità di partecipare a una delle sedute del PEG (Parlamento europeo dei giovani). Per partecipare alle sedute internazionali bisogna prima vincere un concorso organizzato dal comitato nazionale. Le sedute del PEG avvengono anche a livello regionale e per queste la procedura di presentazione della domanda è  semplificata. Nella città di Perugia, in occasione degli eventi legati alla Festa dell’Europa del 2018,proprio lo scorso 11 Maggio è stata realizzata una simulazione del Parlamento Europeo dei Giovani organizzata dall’Assemblea legislativa dell'Umbria (Servizio studi, valutazione delle politiche e organizzazione), sotto l'alto patrocinio del Parlamento europeo.

TUTTI GLI ARTICOLI DELL'INSERTO EUmbria "L'Europa a casa tua"

  1. Fondo Europeo per l'Agricoltura, il bilancio è positivo. "Occasione fondamentale per il settore agroalimentare regionale"

  2. EUROPEE 2019: Rischio manipolazioni e fake-news anche in Umbria? Un’indagine UE fa salire il sospetto...

  3. Università, Ospedale ed Europa insieme per trovare una cura alle malattie rare

  4. L'Umbria sognava l'Europa Unita da San Benedetto e la Ue sostiene la nostra regione

  5.  Il presidente della Bce Draghi parla di prosperità europea. Quale futuro per l’Umbria?

  6. L’Europa in soccorso di Babbo Natale: più sicurezza nei regali sotto l’albero

  7. 112 e Galileo: i nuovi metodi europei per il soccorso dei cittadini. La “centrale unica di risposta” Umbria - Marche

  8. Cosa fa l’Europa per l’Umbria? Fondi per lavoro, sviluppo, ricerca e welfare, la mappa degli interventi

  9. Sviluppumbria: ecco i nuovi quattro bandi per favorire l’internazionalizzazione delle imprese

  10. L’Europa punta sui giovani: “Parlamento degli under 30” anche in Umbria“

  11. I bandi EU pro start-Up . “Materialuce”, ecco un esempio umbro“

  12. L’Europa ascolta i cittadini sulle strategie: ecco come dialogare online

  13. Rafforzata la cybersicurezza: più protezione cittadini e minori costi per imprese

  14. Made in Umbria o Fake made in Umbria? Coldiretti smaschera le imitazioni

  15. Pioggia di fondi dall'Europa per rilanciare artigianato e micro-imprese: il bando

  16. L’Europa e lo sviluppo delle aree interne dell’Umbria. Cosa sono i GAL? Quanti sono e come funzionano?“

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Insulti e lesioni ad una neonata, infermiera condannata a tre anni di carcere

  • Cronaca

    Foligno, tragedia lungo la strada: travolto da un'auto, muore un anziano

  • Cronaca

    Furgone si schianta contro un camion nella piazzola di sosta, morti due umbri

  • Economia

    Rifiuti: a Perugia aumentano i costi, ma non ricadranno sui cittadini

I più letti della settimana

  • Umbria, allerta neve: la mappa dei Comuni che chiudono le scuole

  • Leonardo Cenci lotta in ospedale, 'telefonata' del Presidente Sergio Mattarella

  • Emergenza maltempo, 5 giorni di freddo e nevicate in tutta l'Umbria: la mappa delle aree a rischio

  • Umbria, follia sul treno: si masturba davanti a una ragazza, mega multa da 10mila euro

  • Raccordo Perugia-Bettolle, si rompe un pezzo del giunto del viadotto: traffico in tilt

  • Rischio neve in tutta l'Umbria, allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
PerugiaToday è in caricamento