Una firma per i lavori al Curi, siglato accordo tra Comune e Cassa Depositi e Prestiti

Il documento prevede una serie di misure per il rilancio tecnologico, sociale ed economico della città

Un primo passo per sistemare il “Curi” con la firma dell’accordo tra il Comune di Perugia e Cassa Depositi e Prestiti.

Il sindaco Andrea Romizi e l’amministratore delegato di Cassa Depositi e Prestiti (il più importate istituto finanziario dello Stato) Fabrizio Palermo hanno siglato un accordo che oltre ad una serie di misure per il rilancio tecnologico, sociale ed economico della città prevede anche un intervento per il Curi.

Presente il presidente dell’AC Perugia calcio, Massimiliano Santopadre.

Potrebbe interessarti

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

  • Mai in frigorifero: i cibi che si conservano altrove

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

Torna su
PerugiaToday è in caricamento