L'inverno è arrivato: ecco le città e i territori umbri nella morsa del gelo. Cascia da record

In attesa dei primi fiocchi di neve in collina - tra stanotte e giovedì mattina - tra i 400-600 metri di altezza, il freddo pungente dell'inverno è arrivato dopo un clima piuttosto mite rispetto al periodo. Le temperature minime registrate in Umbria indicano la Valnerina la zona più fredda: Cascia addirittura è finita a meno 11 gradi ieri notte, mentre Norcia e Monteleone di Spoleto si sono attestate reciprocamente intorno ai meno 7 gradi. Delle città maggiori dell'Umbria il record gelo spetta, a sorpresa, a Foligno (-5,9 gradi), dietro Città di Castello (-5,7 gradi), Gubbio (-5,4 gradi), Orvieto (-5,2). Nella sfida dei capoluoghi è invece Terni a spuntarla su perugia come centro più freddo: -1,8 gradi contro -1,6 gradi.
 

Potrebbe interessarti

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • Crampi, come affrontarli e prevenirli

I più letti della settimana

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Caos graduatorie, il ministero dell'Istruzione: "Problemi solo per la Primaria, per la Secondaria ruoli assegnati"

  • Perugia, tragedia lungo la strada: inutili i soccorsi, muore a 48 anni

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Magione, incidente stradale tra tre auto a Montebuono: due feriti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento