Umbria, veleno per lumache nelle ciotole dei gatti: "Ormai saranno morti"

La colonia felina di Quadrelli, Montecastrilli, torna al centro della polemica. La denuncia dei volontari

Nuovo capitolo nella “guerra” dei gatti di Quadrelli, dopo l'ordinanza del sindaco di Montecastrilli, Fabio Angelucci, duramente contestata da Enpa. Il primo cittadino il 12 luglio ha emanato un'ordinanza che vieta di rifocillare gli animali. 

Questo, come si legge nell'atto, a causa della vicinanza con un asilo e una struttura per anziani. La presenza degli animali, secondo il Comune, infatti, avrebbe determinato condizioni igienico sanitarie non proprio ottimali della zona di via della Portella".

L'Enpa Narni aveva replicato evidenziando che "la mancata somministrazione di cibo metta in serio rischio l’incolumità dei felini che potrebbero morire di inedia ed a questo punto si integrerebbe il reato di maltrattamento”.

Il sindaco aveva risposto sostenendo che "si è cercato di far passare un messaggio falso è tendenzioso, dicendo che il sindaco vieta l’alimentazione dei gatti randagi cercando di mettere nella gogna mediatica il sottoscritto". 

Oggi la nuova denuncia da parte degli ambientalisti. “Nonostante l’impegno e gli sforzi messi in atto, con il posto di ristoro per i randagi spostato completamente fuori dalla visibilità umana (operazione fatta nel solo interesse degli animali…) residenti imbecilli hanno colpito ancora. Quando oggi (giovedì 8 agosto, ndr) la referente della colonia è andata a portare crocchette e acqua nella ciotola ha trovato residui di lumachicida e non ha visto un gatto. Saranno morti o moribondi nella boscaglia. Questo è il livello di civiltà di alcuni cittadini di Quadrelli. A voi le dovute considerazioni”. 

Tutti gli aggiornamenti su TerniToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Foligno, scoperto cadavere lungo la strada: indagano le forze dell'ordine

  • Auto distrutta nell'incidente provocato da un cane libero sulla E45: "Aiutatemi a trovare i padroni"

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

  • Mantignana, donna trovata morta in un appartamento: le indagini dei carabinieri

  • A Città di Castello apre il ristorante-pizzeria Food Art: mangi e leggi libri e fumetti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento