Ospedale di Perugia, nuova sorpresa per i pazienti: suona Paolo Fresu

Il musicista: "La musica va dove serve. Orgoglioso di regalare un sorriso a chi ne ha bisogno"

Nuova sorpresa all'ospedale di Perugia. Dopo i Funk Off, anche Sonia Peana e Paolo Fresu per la prima volta hanno fatto visita al Santa Maria della Misericordia, dedicando alcuni momenti di musica ai pazienti di alcune strutture di degenza. I due artisti, amici di Umbria Jazz da molti anni, sono stati  ricevuti dal commissario straordinario dell'Azienda Ospedaliera di Perugia Antonio Onnis e dal direttore amministrativo Matteo Sammartino. "La musica va dove serve, e qui sicuramente serve - ha detto il grande trombettista-  orgoglioso, assieme a mia moglie di regalare un sorriso a chi ne ha bisogno".

Il maestro ha accettato di buon grado di trasferirsi da un reparto ad un altro, seguendo il percorso organizzato dal servizio di accoglienza, continuando il progetto di umanizzazione delle cure. I due artisti hanno suonato nelle strutture di Nefrologia e dialisi, di Medicina Vascolare e di Pediatria. In questo ultimo reparto commovente l'incontro con genitori e bambini ricoverati, affascinati da una musica fiabesca. Il saluto finale nell'atrio principale con un breve brano di una canzone sarda di autore sconosciuto dal titolo "Non potho reposare": il canto di una madre al figlio lontano.
 

Potrebbe interessarti

  • Occhio ai falsi amici della dieta: i cibi insospettabili che non fanno dimagrire

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

  • Grande Fratello 2019, la vincitrice Martina Nasoni: "Dovrò operarmi di nuovo al cuore"

I più letti della settimana

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Maltempo in provincia di Perugia, alberi in fiamme, tante cadute, incendi boschivi: i comuni più colpiti

  • Umbria, trovato cadavere in un campo: indaga la polizia scientifica

  • Tragico incidente a Castiglione del Lago, schianto tra una moto e un camion: Luca muore a 37 anni

  • Nomine & Poltrone - Concorso per presidi, ecco i nomi dei 37 nuovi dirigenti scolastici in Umbria

  • Terremoti, il sismologo Padre Martino in Cina: "Fratture di faglie conseguenti a trivellazioni e nucleare"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento