Alla scoperta di Todi a piedi o in bicicletta, il progetto del "Giro" è realtà

Definito il progetto che concorrerà al prossim bando per i finanziamenti Psr

Prende corpo l'idea di completare un percorso ciclo pedonale intorno alle mura urbiche della città di Todi. La giunta comunale, infatti, ha approvato il progetto definitivo che permetterà di partecipare al bando previsto dal Psr della Regione Umbria per gli investimenti in infrastrutture ricreative e turistiche.
Il progetto riguarda la valorizzazione della passeggiata che si sviluppa intorno al colle di Todi. Il tragitto abbondantemente utilizzato dai cittadini e conosciuto come il “ Giro di Todi", spiega l'amministrazione comunale, si sviluppa intorno alla città, senza avere dislivelli e facendo godere panorami a 360° sul territorio circostante. Il progetto prevede la realizzazione di un tratto di circa 1 km dedicato al traffico pedonale e ciclabile che va da Porta Perugina fino al parcheggio di porta Orvietana.

Questo verrà realizzato tramite la coloritura di una parte della carreggiata esistente - viene spiegato ancora - mentre il traffico delle auto, in questa zona a senso unico, sarà ugualmente garantito, ma si verrà a creare una carreggiata per autovetture di circa 5 m ed un pedo-ciclabile di 1,60 metri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Sarà installato un sistema di segnaletica stradale verticale e orizzontale, che contraddistinguerà il percorso, dove saranno inserite delle staccionate in legno di protezione al margine della sede stradale e saranno dei catarifrangenti stradali. Verrà mantenuto l'attuale marciapiede esistente e realizzato un tratto di marciapiede sul versante est di circa 100 m.
Un ulteriore valorizzazione del percorso ciclabile sarà data la possibilità di noleggiare delle attrezzature di mobilità sostenibile, o bici elettriche, che sanno disponibili presso il parcheggio di contabilità.
L'amministrazione, inoltre, sta già pensando al completamento anche sul versante che da Porta Romana arrivaa porta Perugina.
Il progetto attua un effetto sistema che si estende dal Colle verso le nuove aree comunali, "mettendo in connessione la parte storica con la parte moderna e contemporanea della città che sarà tutta percorribile dai pedoni in sicurezza dal centro urbano di Cappuccini fino alla acropoli".
"Un ringraziamento al Sevizio Urbanistica e Lavori pubblici e a tutti i collaboratori - aggiunge l'assessore competente, Moreno Primieri - per avare approntato in tempi rapidi e puntuali anche questa progettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

  • Coronavirus, il bollettino in Umbria 2 aprile. Altri segnali positivi: aumentano i guariti e 4mila fuori dall'isolamento, contagiati di nuovo in calo

Torna su
PerugiaToday è in caricamento