L'ANALISI Sentenza contro studentato davanti a San Bevignate, Italia Nostra: "Chi ha autorizzato ora paghi"

Riceviamo e pubblichiamo l'analisi di Italia Nostra della sentenza del Consiglio di Stato sullo studentato di San Bevignate. L'associazione ha sempre combattuto contro la colata di cemento

Riceviamo e pubblichiamo l'analisi di Italia Nostra della sentenza del Consiglio di Stato sullo studentato di San Bevignate. L'associazione ha sempre combattuto contro la colata di cemento a due passi da una delle più importanti chiese templari del mondo.

*******

Italia Nostra esprime viva soddisfazione per l’esito della annosa vicenda giudiziaria, che vede il Consiglio di Stato mettere una pietra sopra la pretesa di costruire davanti la chiesa Duecentesca dei Templari un nuovo inutile studentato. Non insensibile alle legittime aspirazioni della ditta a suo tempo vincitrice della gara d’appalto, Italia Nostra confida che gli autori della improvvida procedura autorizzativa siano chiamati alle rispettive responsabilità. 

In primis chiede al Comune di procedere ad opportuna variante al piano regolatore che neutralizzi quella variante “ad personam” a suo tempo adottata proprio per favorire lo studentato. Alla Regione, all’Università e Adisu raccomanda di programmare finalmente le opere pubbliche secondo effettiva necessità e non più secondo la logica della “repubblica degli appalti a tutti costi”, fenomeno che ha portato la Nazione a gravissimo punto di crisi. 

Apprezza il comportamento da ultimo tenuto dalla Soprintendenza dopo una prima fase di smarrimento del concetto essenziale che la tutela conservativa non viene meno nei casi di promotori istituzionali. E’ questa una giornata di soddisfazione per tutte le numerose persone e associazioni (tra queste Italia Nostra) che nel 2014 reagirono alla apertura del cantiere e si mobilitarono seguendo con attenzione ogni sviluppo, fino alla odierna positiva conclusione; non di meno merita menzione il comportamento positivo anche di personalità interne agli enti promotori predetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento