Annullato uno dei più bei presepi dell'Umbria: "Quest'anno il Natale non sarà più lo stesso"

L'annuncio dell'Associazione Rasiglia e le sue sorgenti che da anni si occupa della splendida rappresentazione del presepe vivente e la risposta del sindaco di Foligno

Rasiglia, foto facebook Associazione

E' una delle rappresentazioni del presepe più suggestive, quella di Rasiglia, che quest'anno però non si farà. Dalla pagina facebook dell'associazione "Rasiglia e le sue sorgenti" , 24 ore fa è arrivato il triste annuncio:  "È con grande amarezza, delusione e indignazione che comunichiamo l’annullamento del nostro splendido presepe per questa edizione 2018/2019: era tutto pronto ormai, ma a pochi giorni dalla manifestazione abbiamo ricevuto un no categorico dalle amministrazioni, pur avendo presentato come ogni anno, da dieci anni, la documentazione del caso. Inanto Domenica 23 l’associazione si riunirà per spiegare nel dettaglio come sono andate le cose: ci vediamo all’OMA Tonti alle ore 18.00. Il Natale quest’anno non sarà lo stesso".

Intanto il sindaco di Foligno, Nando Mismetti, in una nota, spiega: " “La commissione di pubblico spettacolo si è riunita oggi per esaminare la pratica relativa al presepe vivente di Rasiglia. L’esame della pratica non si è potuto tenere per l’assenza del tecnico dell’associazione “Rasiglia e le sue sorgenti” e per la comunicazione dell’annullamento della manifestazione da parte del presidente della stessa associazione. Si fa presente che l’istanza da parte dell’associazione è pervenuta solo in data 17 dicembre – peraltro incompleta - alla quale sono seguite richieste di integrazioni da parte degli uffici".

"Premesso - continua il sindaco -  che le norme che disciplinano lo svolgimento di manifestazioni sono ordinate con disposizioni nazionali che tutti sono tenuti a rispettare, valutata l’importanza dell’evento, tanto che il Comune ha prenotato un servizio navetta – qualora il presidente dell’associazione ritenesse di riconsiderare la posizione assunta con relativa comunicazione l’amministrazione comunale è disponibile ad incontrarlo lunedì 24 dicembre alle 9 insieme al suo tecnico incaricato per verificare la sussistenza delle condizioni per lo svolgimento della manifestazione”.

Non sono mancati attestati di solidarietà all’Associazione, come la Lega di Foligno. “Esprimiamo  solidarietà ed appoggio all'associazione Rasiglia e le sue sorgenti  lasciata sola a trovare una soluzione per mettere in piedi il consueto presepe vivente simbolo delle nostre tradizioni e della nostra cultura,  e speranza di rinascita per il territorio montano comunale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • Mariano Di Vaio, l'influencer-imprenditore che fattura milioni: nuova sede a Perugia

  • Incidente sulla E45, tir si ribalta e blocca la strada: un ferito, traffico bloccato

  • Umbria, dal fiume Nera riemerge un cadavere: indagini in corso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento