Fontivegge, il presidio sarà "aperto nelle prossime settimane". Parola del sottosegretario Candiani

Il rappresentante del Viminale a Perugia. Individuati i locali all'interno della stazione, nuovi uomini in divisa in arrivo. Questura, nessun depotenziamento

Il presidio di polizia a Fontivegge si farà. La sua apertura, "ma non aspettatevi un taglio del nastro", avverrà nelle "prossime settimane". Una data precisa il sottosegretario all'Interno, Stefano Candiani, oggi, venerdì 5 aprile, a Perugia, non la dice. "Non do numeri, andiamo sulle cose concrete". Come, spiega, il fatto che nel capoluogo umbro arriverà più personale di polizia, carabinieri, Guardia di finanza, vigili del fuoco e polizia penitenziaria. Più uomini, spiega, oltre il turnover dei pensionamenti. "Ci vuole un po' di tempo, quello necessario alla formazione dei nuovi assunti a livello nazionale". 

VIDEO Fontivegge, il sottosegretario Candiani (Lega) conferma: "Il presidio di polizia si farà"

Più personale, insomma, per garantire un presidio migliore del territorio e per consentire che uffici, come quello di Fontivegge, siano gestiti con uomini non tolti da altri uffici, lasciando scoperti altri serivizi, ma, dice, potenziando effettivamente il controllo.

Individuato, come detto, lo spazio che sarà destinato all'ufficio, si trova all'interno della stazione si affaccia su piazza Vittorio Veneto, cinqua metri quadrati a disposizione, individuati in accordo tra Comune, Prefettura, Questura e Rfi. A breve saranno effettuati lavori di adeguamento, poi si partirà, senza cerimonie, ma con i fatti, in sintesi spiega Candiani.  Il sottosegretario fa chiarezza, inoltre, sulla questione del paventato depotenziamento della Questura perugina, argomento diventato anche scontro politico: quello che cambierà saranno i questori, ad ogni ufficio, cioè sarà affidato un questore di "grado" differente, in base alla complessità del territorio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento