INVIATO CITTADINO Via della Viola, un invito a realizzare... i sogni nel cassetto

Via della Viola. Distretto di artistica creatività. Ecco come si rivitalizza una zona desertificata, fornendo nuovi punti di osservazione e originali spunti di riflessione

Via della Viola. Distretto di artistica creatività. Ecco come si rivitalizza una zona desertificata, fornendo nuovi punti di osservazione e originali spunti di riflessione. Accade che compaiano spesso nuove provocazioni, termine inteso nel senso di “spingere l’interlocutore a fare un passo avanti”. In questo caso, gli interlocutori sono quanti si trovano a passare per la strada dal nome gentile.

Alzando gli occhi si nota un’installazione che lancia un messaggio visivo e, per così dire, filosofico. Una realizzazione in legno, dall’aspetto antropomorfo, porta un cassetto, davanti al quale spicca la scritta: “I sogni nel cassetto fanno la muffa”. Un palese invito a darsi da fare per la realizzazione di idee, aspettative, progetti… “sogni”, per l’appunto. Cosa che non appartiene solo al mondo dell’arte, ma alla vita “tout court”.

Messaggio artistico e, per così dire, “esistenziale”. Un bello spunto di ottimismo e di speranza da parte di un gruppo di giovani che sono riusciti a dare gambe a un sogno: quello di riportare vita e gente in un deserto. Un sogno “ch’era follia sperar”. Ma, certe volte, un pizzico di follia aiuta la vita della città. Che non è fatta di muri, ma di gente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Dramma in via Canali, donna di 49 anni trovata morta in un parcheggio

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

  • Perde il controllo del ciclomotore e finisce a terra, muore a 43 anni

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento