Rivoluzione a Pian di Massiano, il Palazzetto dello sport cambia nome: da luglio sarà il PalaBarton

Il Gruppo Barton si aggiudica l'asta per la sponsorizzazione indetta dal Comune di Perugia: "Da perugini siamo onorati"

Da luglio non sarà più il PalaEvangelisti. Il Gruppo Barton vince l'asta del Comune di Perugia e si aggiudica il contratto di sponsorizzazione del palazzetto dello sport per i prossimi due anni. Le buste con le proposte sono state aperte mercoledì 2 maggio e, in attesa della formalizzazione del contratto, i titolari Mauro e Silvano Bartolini esultano: "Da perugini e amanti della nostra città – spiegano – siamo onorati di poter dare il nostro nome al palazzetto dello sport, in linea con realtà come il PalaLottomatica di Roma o il Mediolanum Forum di Milano e in un'ottica di riqualificazione e riordino della struttura. Ci impegneremo perché, con il nostro contributo, il palazzetto possa acquisire un livello sempre più consono ai grandi eventi sportivi e culturali che è chiamato a ospitare".

Il contratto di sponsorizzazione, infatti, a fronte della possibilità di legare il nome del palasport all'azienda Barton e dell'installazione di un'insegna sul timpano sud e in corrispondenza dell'ingresso principale, spiega una nota dell'azienda, si sostanzia di un contributo che il Comune potrà utilizzare per la gestione della struttura. Che dal primo luglio si chiamerà PalaBarton. E ancora: "Questo nuovo investimento del Gruppo Barton nella zona di Pian di Massiano  - spiegano dall'azienda - va a inserirsi in un'opera di valorizzazione dell'intera area, che comprende l'adozione della rotatoria Atleti azzurri d'Italia e soprattutto l'innovativa sede con l'annesso parco in corso di realizzazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento