Nuove aperture in centro storico: in corso Bersaglieri c'è il ristorante Momiti

C’era una volta la rosticceria Fedeli (i fratelli Pietro e Vittorio, con le rispettive consorti), venne poi La Lumera e infine i Cinesi

Apre alla Pesa, completamente rinnovato, Momiti, il ristorante sino-giapponese. C’era una volta la rosticceria Fedeli (i fratelli Pietro e Vittorio, con le rispettive consorti), venne poi La Lumera e infine i Cinesi. Ma adesso quei locali hanno assunto una configurazione originale e strepitosa. L’ingresso fa convivere archi e illuminazione moderna col muro in pietra a vista. La zona ristorante ha mantenuto la configurazione di sempre.

Il nuovo dispensatore di ghiottonerie orientali si chiama “Momiti” che in lingua giapponese sta per “foglia” di un essenza assai diffusa a Kyoto: una specie di acero. I gestori sono un gruppo di soci lavoratori, giovani, cortesi, pulitissimi. D’altronde, i nuovi locali profumano di pittura murale e si offrono in tutto il lindore immaginabile. Le trabeazioni e i vergoletti sono stati conservati, per non togliere alla struttura quella patina di antico. Cucine e bagni, completamente rinnovati, forniscono un’impressione decisamente positiva.

Ampia la varietà di preparazioni, dal pesce alla carne, dai primi ai budini. Una giovane, dall’italianissimo nome di Camelia, ci accompagna a visitare quel vero gioiello che è diventato il locale, diviso secondo criteri moderni e razionali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini. Il Frecciarossa parte seconda: l'orario infernale!

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

Torna su
PerugiaToday è in caricamento