Terremoto Centro italia, l'Emiro mantiene la promessa: "Un milione di euro per la gente di Norcia"

Questa mattina la firma della convenzione tra l’Ambasciatore del Kuwait in Italia, Sua Eccellenza Sheikh Alì Khalid Al-Jabar Al-Sabah, il Sindaco del Comune di Norcia, Nicola Alemanno, il Direttore Generale della Regione Umbria, Alfiero Moretti

Un milione di euro da investire in attrezzature tecnologiche all’avanguardia che permetteranno di ripristinare e implementare l’assistenza sanitaria territoriale di Norcia e comuni della Valnerina. I soldi arrivano nel comune di San Benedetto direttamente dall'emiro del Kuwait Sabah Al-Ahmad Al-Jaber Al-Sabah, nominato dall’Onu global humanitarian leader. Questa mattina la firma della convenzione tra l’Ambasciatore del Kuwait in Italia, Sua Eccellenza Sheikh Alì Khalid Al-Jabar Al-Sabah, il Sindaco del Comune di Norcia, Nicola Alemanno, il Direttore Generale della Regione Umbria, Alfiero Moretti e il Capo del Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli.

L’Ambasciatore, Sua Eccelllenza Sheikh Alì Khalid Al-Jabar Al-Sabah, commentando la firma del protocollo ha dichiarato che "la città di Norcia è ormai vicina al mio cuore e a quello dello Stato del Kuwait. Non dimenticheremo mai la forza e il coraggio con cui ha risposto alla tragedia del 2016 e siamo felici di contribuire alla rinascita dell’ospedale della cittadina umbra".

«Le visite avvenute a fine 2017 da parte dell’Ambasciatore Ali Khaled Al Jaber Al Sabah e della Principessa Sheikha Amthal Al Ahmad Al Jaber Al Sabah, si concretizzano oggi con questa importante donazione in favore dell’ospedale di Norcia” dice il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno. “Entrambi hanno dimostrato grande sensibilità nei confronti del tessuto sociale nursino, rivolgendo particolare attenzione al nosocomio che, anche grazie a questa donazione, potrà dotarsi delle migliori tecnologie. Siamo infinitamente grati delle attenzioni che l’emirato del Kuwait ha rivolto alla nostra comunità – continua – visitando la città e potendosi rendere personalmente conto di quanto accaduto. Così come ricordo con piacere la visita spontanea all’asilo nido comunale, luogo in cui si coltiva la speranza di futuro. Norcia e la testimonianza di resilienza dei nostri concittadini – conclude - sta a cuore anche oltre confine».

La donazione consentirà di dotare l’ospedale nursino di macchinari importanti e all’avanguardia, nosocomio che la Regione Umbria intende ricostruire entro i prossimi due anni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando il bucato non profuma: lavare e igienizzare la lavatrice

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Aeroporto, volo Ryanair Perugia-Malta confermato per tutto l'inverno

  • Commercialista infedele, spariscono 500mila euro di tasse e i clienti finiscono nei guai con il Fisco

  • "Il lavoro è fatto male" e si scaglia contro il dipendente, titolare di un'azienda denunciato dalla polizia

Torna su
PerugiaToday è in caricamento