Museo paleontologico, Civica Piegaro chiede un incontro con sindaco e Soprintendenza

La denuncia del gruppo di opposizione: "Tante promesse, ma ancora non è stato riaperto. E la struttura ha bisogno di interventi per evitare il degrado"

Tante promesse, poca concretezza. E un'altra occasione sprecata, visto che la bella stagione, potenzialmente da sfruttare turisticamente, è già al giro di boa. Il Museo paleontologico di Pietrafitta, denuncia Civica Piegaro, è un punto interrogativo, fatto di promesse non mantenute, annunci fatti per ragioni elettorali, e struttura in stato di degrado, tale da mettere in pericolo il patrimonio paleontologico raccolto e conservato.

Il gruppo consiliare di opposizione ha chiesto, sulla questione museo, un incontro con il sindaco di Piegaro e la Soprintendenza “al fine di garantire il massimo decoro e la massima tutela a beni tanto preziosi” come la collezione conservata nel centro espositivo, da tempo ormai chiusa.

“Negli ultimi mesi, complice la campagna elettorale, sono state fatte numerose promesse riguardo la riapertura del Luigi Boldrini, il toto date è iniziato con marzo 2019 andando, via via, a spostare la linea del traguardo sempre più avanti nel tempo a fronte dell’incapacità di onorare quanto promesso. L’ultima data stimata per la riapertura, a detta del sindaco, sarebbe stata in prossimità del 15 luglio, ma la situazione permane tuttora immutata e priva di prospettive”. L'unica certezza, sottolinea ancora Augusto Peltristo, capogruppo di Civica, è la convenzione con il gestore, che “va onorata, nonostante il museo sia chiuso, sono le tasche dei cittadini a farne le spese”. Insomma, dice ancora, la stagione si avvia a concludere e il museo non ha ancora aperto le porte al pubblico, negli ultimi 5 anni, dice Peltristo, lo ha fatto per 25 giorni, con le conseguenze che ne derivano in risorse spese e potenzialità di sviluppo e crescita non sfruttate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

  • Arresti per 'ndrangheta, la cosca perugina faceva paura: "Basta una mia parola e si pisciano addosso"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento