INVIATO CITTADINO - Pian di Massiano, quel triste e solitario monolito in mezzo alla pozzanghera

Quel monolito, triste e solitario, in mezzo alla pozzanghera d’acqua sporca: è il trionfo della trascuratezza, uno spettacolo veramente indecente

Pian di Massiano. Quel monolito, triste e solitario, in mezzo alla pozzanghera d’acqua sporca: è il trionfo della trascuratezza, uno spettacolo veramente indecente. Le opere – si dice – non basta farle: c’è poi la “seccaggine” (Giuseppe Giusti dixit) di manutenerle. Ed è meglio limitarsi, facendone poche per mantenerle in uno stato dignitoso. Invece, la smania delle inaugurazioni (ieri come oggi) spinge a strafare e poi si assiste a spettacoli, a dir poco, deprimenti.

È questo il caso del monolito non distante dal Palaevangelisti-Palabarton. A parte il fatto che è tutta da dimostrare la circostanza che sia un capolavoro. Ma, giudizi estetici a parte, lo stato in cui è tenuto supera ampiamente il livello della decenza.

Lo stagno al centro del quale è collocato è divenuto una  pozzanghera maleolente.  La vegetazione gli è cresciuta all’intorno in modo caotico e incontrollato. In quell’acquitrino galleggiano buste di plastica, immondezze di vario tipo. Decisamente uno spettacolo poco edificante per quanti si recano al Palazzetto per partecipare o assistere a competizioni sportive.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Scontro tra auto e camion sulla E45, automobilista salvo per miracolo: mezzo distrutto

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

  • Paura sul raccordo Perugia-Bettolle, anziano a piedi nella galleria tra San Faustino e Madonna Alta

Torna su
PerugiaToday è in caricamento