Magione, primo comune italiano ad intitolare una piazza a Dubai: lo sceicco, i cavalli e l'economia locale

Una amicizia e scambi commerciali iniziati grazie ai rapporti con lo Sceicco amante dell'endurance a cavallo

Una amicizia e scambi commerciali iniziati con l'amicizia con lo Sceicco amante dell'endurance a cavallo a passione per i cavalli sta alla base dell'amicizia e della diplomazia che si sono instaurate tra il comune di Magione e il Trasimeno con gli Emirati Arabi Uniti e la favolosa città di Dubai. Un patto che ha prodotto, primo comune in Italia, ad intitolare a Magione una via e una piazza: alle due importanti istituzioni arabe. Una novità nella toponomastica che permetterà di rafforzare le sinergie tra Umbria ed Emirati Arabi Uniti; quindi una grande occasione di crescita e di sviluppo. Galeotto si diceva fu la passione per i cavalli in particolare l'Endurance. 

Lo Sceicco Mohammed Bin Rashid Al Maktoum, Vice Presidente e Primo Ministro degli Emirati Arabi Uniti e governatore di Dubai, nonché grandissimo appassionato e promotore a livello mondiale dell'endurance che vede impegnati cavalli e cavalieri in gare che si svolgono a strettissimo contatto con la natura. Sua Altezza Al Maktoum, i suoi figli e i cavalieri emiratini più blasonati hanno gareggiato a più riprese in grandi eventi che sono stati organizzati in Umbria e, in particolare, nel comprensorio del Trasimeno. E proprio alla visione di Sua Altezza lo Sceicco Mohammed Bin Rashid Al Maktoum, per il quale lo sport è uno dei migliori strumenti per promuovere le relazioni internazionali e l'incontro fra popoli e culture diverse, è ispirato il progetto di Italia Endurance Stables & Academy, sposato in pieno dal Comune di Magione e dalla Regione Umbria nella prospettiva di aprirsi ulteriormente al mondo. 

Nel borgo di Agello, che da un anno ospita le attività di Italia Endurance Stables & Academy, si trova il moderno centro di allenamento e allevamento del cavallo sportivo per l'endurance sorto da un'idea del campione mondiale Gianluca Laliscia e destinato a essere un punto di riferimento internazionale per questa disciplina in costante crescita sia in termini di praticanti che di eventi di alto livello.

A inaugurare ufficialmente via Emirati Arabi Uniti e piazza Dubai venerdì 30 novembre nel corso di una cerimonia prevista a partire dalle ore 11.30 saranno il sindaco Giacomo Chiodini, la Presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini e l'Ambasciatore emiratino in Italia, Sua Eccellenza Saqer Nasser Al Raisi, onorato dalla decisione assunta dal Comune di Magione al punto tale da inserire l’evento nell’ambito dei festeggiamenti dell’UAE National Day che, quest’anno, celebra il 47esimo anniversario della nascita degli Emirati Arabi Uniti, previsti per il 2 dicembre.

Potrebbe interessarti

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Lavastoviglie pulita e profumata, ecco i rimedi naturali

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

  • Grande Fratello 2019, vince la concorrente umbra Martina Nasoni

I più letti della settimana

  • Quando iniziano i saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Tragico incidente stradale a Ponte Valleceppi, muore l'imprenditore perugino Massimo Bendini

  • Perugia, follia al Pronto Soccorso: familiare di un paziente aggredisce e colpisce in faccia un infermiere

  • Elicottero in volo a bassa quota in Umbria, così Enel controlla le linee elettriche

  • Incidente stradale a Castiglione del Lago, due feriti

  • Città di Castello, marito e moglie scomparsi: la ricerca finisce in tragedia, trovati morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento