Sanità, task-force di esperti per aiutare le persone a superare una tragedia, il lutto e il male di vivere

Il progetto nasce dalla collaborazione tra la Usl Umbria 1, diretta dal Direttore Generale Andrea Casciari, e l’Associazione “Dai voce al dolore”. Ecco come partecipare e le terapie di gruppo

Dare un aiuto prezioso a tutte le persone che hanno subito la perdita di un proprio caro. E' questo l’obiettivo dell’associazione “Dai voce al dolore”, attraverso l’ideazione di uno spazio e di un tempo strutturati in cui i familiari della persone scomparse possano incontrarsi, confrontarsi, pensare insieme i complessi vissuti che si sperimentano nella fase di elaborazione del lutto.

Per realizzare questo progetto è nata una collaborazione tra la Usl Umbria 1, diretta dal Direttore Generale Andrea Casciari, e l’Associazione “Dai voce al dolore”, presieduta da Claudia Giannoni, che prevede l’utilizzo di una sala del Centro di Salute di Ponte Felcino per lo svolgimento degli incontri del gruppo di auto mutuo aiuto, ogni sabato pomeriggio dalle 14,45 alle 16,30 presso il Centro di Salute di Ponte Felcino, in Via Mastrodicasa 80/A. La partecipazione agli incontri è gratuita. Per informazioni è possibile rivolgersi direttamente al Centro di Salute o telefonare al numero 3475442635.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini. Il Frecciarossa parte seconda: l'orario infernale!

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

Torna su
PerugiaToday è in caricamento