Nonna Lidia compie 102 anni, festa grande al Frantoio Batta

Lidia Batta, giunta in perfetta forma alla ragguardevole età di 102 anni, è accreditata come la “frantoiana” più anziana al mondo

Lidia Batta, giunta in perfetta forma alla ragguardevole età di 102 anni, è accreditata come la “frantoiana” più anziana al mondo. Parola del giornalista e film maker Gino Goti, uno dei massimi esperti di cultura olearia e… dintorni. L’amico Gino ci invita a condividere questo orgoglio ponteggiano. E lo facciamo molto volentieri.

La signora Lidia (classe 1917), insieme al figlio Giovanni, alla nuora Giuliana, ai parenti e ai collaboratori dell’azienda, è stata al centro di una festa improntata a gioia e condivisione di un significativo traguardo.

È scontato sottolineare che il pranzo è iniziato con una bruschetta, condita con l’olio del suo frantoio. Un’azienda che PerugiaToday segue, sottolineandone i successi a livello internazionale. Lidia Batta si sente ancora responsabile della qualità del prodotto e assaggia personalmente la prima spremitura, essendo perfettamente in grado di esprimere un motivato giudizio. Auguri pervenuti da parte di amici, colleghi, autorità. Si unisce al coro, per gli auguri, anche il nostro giornale.

Potrebbe interessarti

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

I più letti della settimana

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Umbria, trovato cadavere in un campo: indaga la polizia scientifica

  • Magione, incidente stradale tra tre auto a Montebuono: due feriti

  • La favola di Ferragosto: mamma Cristina e il piccolo Lorenzo più forti delle complicazioni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento