INVIATO CITTADINO L’Unione Parkinsoniani Perugia cambia casa

Da via del Giochetto ai locali parrocchiali di San Sisto, crescono le attività riabilitative

L’Unione Parkinsoniani Perugia (UPP) cambia casa. Da via del Giochetto ai locali parrocchiali di San Sisto: un vantaggio dal punto di vista logistico, degli spazi, della accessibilità.

Numerose le attività che si dipanano nel corso della settimana per sopperire alle necessità terapeutiche e relazionali di questa particolare tipologia di malati.

Non solo logopedia, ma anche “tai chi”, un tipo di ginnastica orientale che giova all’elasticità e ai riflessi.

Poi attività di tipo artistico come il mosaico. Ma anche il canto corale che stimola memoria e attenzione.

La danzaterapia e l’attività motoria “adattata” costituiscono dei necessari punti di riferimento motivazionale.

Addirittura è prevista la ginnastica facciale, per un miglior controllo delle espressioni e dello stesso linguaggio verbale.

Punto di forza dell’attività espressiva e dell’esercizio della memoria è costituito dal teatro, con un docente di lusso come il regista e attore Leandro Corbucci. Performer di gran classe anche nell’àmbito dialettale, Leandro resta un punto di forza delle attività della peruginissima Accademia del Dónca. Insieme a Leandro, l’Inviato Cittadino ha effettuato, per i parkinsoniani, presentazioni di libri molto partecipate. Fra l’altro, ha curato anche la pubblicazione di un libro (“La giostra”) scritto da un assistito. A breve un pomeriggio di intrattenimento con letture tratte dal volume di Ida Trotta “Penz(ier)ando nquà e nlà”, con prefazione e presentazione del fondatore del Dónca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La nuova Presidente UPP, Elisa Marcaccioli, è attivissima e propositiva. La nuova sede, presso i locali di don Claudio, costituisce una ripartenza delle attività che si dipaneranno con successo fino alla prossima estate 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • LA LETTERA al sindaco. Ordinanza: "Non si interviene così: chi ha sbagliato paghi ma senza penalizzare noi commercianti"

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

Torna su
PerugiaToday è in caricamento