E' tra le migliori scuole d'Italia: l'Its Umbria Academy ancora ai vertici della classifica del Ministero

Its Umbria Academy si è posizionata al primo posto negli ambiti Meccatronica e Biotecnologie e al secondo posto nella graduatoria assoluta

Ai vertici in Italia. Its Umbria Academy, l’Accademia tecnica di alta specializzazione post diploma istituita dal Ministero dell’Istruzione e dalla Regione Umbria, si è confermata per il quarto anno consecutivo ai vertici della graduatoria stilata dal Miur. A darne notizia è la Regione Umbria. La nota di Palazzo Donini spiega che "Its Umbria Academy si è posizionata al primo posto negli ambiti Meccatronica e Biotecnologie e al secondo posto nella graduatoria assoluta". E ancora: "I dati presentati mostrano come gli Its (Istituti Tecnici Superiori) rappresentino una fondamentale ed efficiente riposta al mismatch tra domanda ed offerta di lavoro. Le caratteristiche di flessibilità didattica e curriculare, il forte dinamismo, la fondamentale partecipazione delle imprese, i livelli di occupazione conseguiti, ne fanno uno dei canali di istruzione più efficaci e performanti del Paese, sicuramente il più moderno e contemporaneo".

“Un atro successo – ha detto l’assessore regionale alla formazione - che ci riempie d’orgoglio e conferma come la Regione abbia saputo fare squadra anche con le imprese per garantire ai giovani una forte specializzazione tecnico professionale finalizzata all’occupazione attraverso percorsi post diploma che preparano figure fortemente richieste dalle aziende e l’elevato numero di occupati al termine dell’iter formativo, lo dimostra”. 

“Questo riconoscimento – ha commentato Giuseppe Cioffi, presidente di Its Umbria Academy – conferma che gli studenti formati nel nostro Its sono preparati, acquisiscono competenze in linea con l’innovazione tecnica e digitale in corso, e vengono apprezzati dalle imprese, che li assumono con percentuali che raggiungono il 100% per gli indirizzi meccatronici”.

E ancora: "Non è un caso, quindi, che sempre in occasione della presentazione, due allievi di Its Umbria Academy, che hanno conseguito la certificazione Comau “Patentino della robotica” nel 2018, siano stati premiati perché classificatisi tra i migliori studenti delle regioni del centro Italia. Uno di loro è risultato il migliore in assoluto avendo ottenuto il punteggio più alto disponibile. Caratteristica peculiare degli Its è infatti l’attività di taglio laboratoriale e applicativo in costante contatto con le imprese che permea tutta la didattica e favorisce i risultati occupazionali. Its Umbria è dotata di due laboratori tecnologicamente avanzati, uno per la Meccatronica e l’altro per le Biotecnologie, il primo dei quali è stato riconosciuto dal Ministero dello Sviluppo Economico come Centro di Trasferimento Tecnologico".

 “Vogliamo valorizzare il potenziale dei nostri giovani - ha aggiunto Cioffi - mettendo in campo le loro competenze digitali e la loro naturale capacità di adattamento al cambiamento e alla costante evoluzione tecnologica. Le imprese al contempo trovano nei nostri studenti dei formidabili alleati per affrontare la nuova rivoluzione industriale”.

Potrebbe interessarti

  • Occhio ai falsi amici della dieta: i cibi insospettabili che non fanno dimagrire

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

  • Grande Fratello 2019, la vincitrice Martina Nasoni: "Dovrò operarmi di nuovo al cuore"

I più letti della settimana

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Umbria, trovato cadavere in un campo: indaga la polizia scientifica

  • Maltempo in provincia di Perugia, alberi in fiamme, tante cadute, incendi boschivi: i comuni più colpiti

  • Tragico incidente a Castiglione del Lago, schianto tra una moto e un camion: Luca muore a 37 anni

  • Nomine & Poltrone - Concorso per presidi, ecco i nomi dei 37 nuovi dirigenti scolastici in Umbria

  • Terremoti, il sismologo Padre Martino in Cina: "Fratture di faglie conseguenti a trivellazioni e nucleare"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento