Perugia in lutto, è morta Irma Tanganelli: "Ha lavorato con impegno e devozione per i bambini e le famiglie"

Il ricordo del Comune di Perugia: "Educatrice affidabile e generosa, in punta di piedi e con tocco leggero ha sempre stabilito relazioni rispettose e gentili"

Città in lutto. Sabato 6 aprile si è spenta Irma Tanganelli, educatrice del Comune di Perugia: "Irma ha lavorato con impegno e devozione nella nostra Città per i bambini e per le loro famiglie, confidando nell’educazione come strategia di vita - spiega il Comune in una nota - . Sono molte le famiglie che ha incontrato e accompagnato in anni delicati e sensibili, credendo nell’importanza dei piccoli gesti e delle buone parole, avendo cura quotidianamente degli adulti e dei bambini. Educatrice affidabile e generosa, in punta di piedi e con tocco leggero ha sempre stabilito relazioni rispettose e gentili".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E ancora: "Alle molte persone che hanno partecipato alla celebrazione del suo funerale e alle tante altre che vogliono mantenere vivo il ricordo di Irma si unisce l’Amministrazione comunale, vicina alla famiglia in questo momento di sofferenza ma anche ai bambini, alle loro famiglie, alle educatrici e al personale del nido d’infanzia Pinocchio di Case Bruciate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus Umbria, il bollettino del 7 aprile: frenano ancora i contagi, sei nuovi decessi

  • Coronavirus, altre due vittime in Umbria: lutto a Perugia e Castiglione del Lago

  • Battuta di pesca illegale nelle acque del Trasimeno: sorpresi con 150 chili di carpe e multati per 4mila euro

Torna su
PerugiaToday è in caricamento