INVIATO CITTADINO In dirittura d’arrivo i lavori all’interno del teatro Morlacchi

Per il completamento dell’esterno ci vorrà ancora tempo

In dirittura d’arrivo i lavori all’interno del teatro comunale Morlacchi. Ma per il completamento dell’esterno ci vorrà ancora tempo.

Ad oggi, stanno lucidando il palcoscenico nuovo di zecca. Anche la platea vede un parquet rinnovato e a breve verranno collocate le poltrone: più comode e maggiormente distanziate, per consentire un miglior agio nei movimenti e una confortevole seduta.

Non c’è che dire: i soldi di Cucinelli sono stati ben spesi. Lo confermano gli autorevoli pareri dell’ingegnere Marco Eugeni e del direttore Aldo Lorenzi. Sebbene in pensione, Lorenzi si è reso disponibile a fornire una presenza fatta di conoscenza capillare del “suo” teatro e di consigli da competente. Si dice, addirittura, che la già ottima acustica del teatro dovrebbe ulteriormente migliorare.

Tutto sarà pronto per la prima del 29 ottobre, anche se restano ritocchi di perfezionismo che verranno effettuati progressivamente, fino ad arrivare all’inaugurazione ufficiale, prevista per il gennaio 2020.

Non così rapidi, invece, i lavori in fase preparatoria all’esterno, dove stanno montando i ponteggi (foto). Anche perché si tratta di opere di una certa complessità. Da rifare la facciata, il tetto, la pulitura dei marcapiano e delle finiture alle finestre in travertino. Insomma: non una messa a punto, ma una sostanziale operazione che va ben oltre il make up.

Per completare questi lavori, che investono la struttura e la facies estetica dell’edificio, occorreranno parecchi mesi. Ma, nel frattempo, il teatro sarà perfettamente agibile e funzionante.

“Il fatto è – chiariscono all’unisono Eugeni e Lorenzi – che è stata compiuta la scelta di non interrompere la stagione. Diverso sarebbe stato se, bloccando l’operatività del teatro, avessimo fatto le cose a bocce ferme. Sarebbe bastato un anno e avremmo restituito il teatro alla città nella sua forma definitiva”.

Se è permesso esprimere il parere di un utente affezionato: no, il teatro non si chiude. E bene hanno fatto a decidere il tal senso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Ingegneri, architetti, scienziate e statistici: i laureati che mancheranno nei prossimi anni

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Gualdo e comuni limitrofi, sale la preoccupazione per i furti: mezzo sospetto, scatta il tam-tam

Torna su
PerugiaToday è in caricamento