IL PERSONAGGIO Si chiama Omar, perugino, ed è tra i miglior scalatori di climbing. Segni particolari: non ha una gamba

Omar, nel fine settimana scorsa, ha partecipato al Master internazionale paraclimb 2018. Vestendo la maglia della Nazionale Italiana. Il Messaggio di Omar ai giovani e a tutti coloro che vivono delle difficoltà

Lui si chiama Omar Al-khatib e per quanto il nome possa trarre in inganno è un perugino doc di 33 anni, ma soprattutto è uno speciale atleta dell’Asd ‘Tacche e svasi’ Climbing club. Omar, infatti, sin dalla nascita è privo di una gamba ma ciò non gli ha impedito di intraprendere con entusiasmo e con successo la strada dello sport, in particolare di un’attività decisamente impegnativa dal punto di vista fisico com’è appunto l’arrampicata sportiva.

Omar, nel fine settimana scorsa, ha partecipato al Master internazionale paraclimb 2018, che si è svolto ad Imst in Austria sabato 7 e domenica 8 luglio, difendendo i colori dell'Italia e quindi indossando l'ambita maglia azzurra della Nazionale italiana paraclimb. Affrontato pareti alte anche 15 metri ha ottenuto l'ottavo posto nella sua categoria e dimostrando di stare tra i migiori atleti di tutto il mondo. In totale sono stati 69 gli sportiviprovenienti da 13 nazioni che hanno preso parte all’evento internazionale, suddivisi in 18 diverse categorie di disabilità.

“Questo risultato – ha raccontato Omar Al-khatib – mi gratifica molto, ma vuole essere soprattutto un messaggio rivolto a chiunque abbia delle disabilità. Con la volontà e credendo in se stessi si possono, infatti, raggiungere risultati straordinari, non esistono ostacoli che non si possono superare e lo sport è senz’altro uno di quegli strumenti che fortificano e consentono di vivere una vita piena e gratificante”.  Omar Al-khatib sarà adesso impegnato a Briançon, mercoledì 18 luglio, nella Paraclimbing Cup, nell’ambito della Coppa del Mondo di arrampicata.

Omar Al-khatib  (2)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • Mariano Di Vaio, l'influencer-imprenditore che fattura milioni: nuova sede a Perugia

  • Incidente sulla E45, tir si ribalta e blocca la strada: un ferito, traffico bloccato

  • Umbria, dal fiume Nera riemerge un cadavere: indagini in corso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento